16F e 2M: Disobbedire alle leggi ingiuste in terra e in mare!
Feb05
Read More
Milano incontra Ni Una Menos – Argentina! Lo sciopero è globale!
Feb14

Milano incontra Ni Una Menos – Argentina! Lo sciopero è globale!

Dall’Argentina un nuovo appello alla mobilitazione:#lottomarzo 2019, sciopero globale femminista! incontriamo Verónica Gago, ricercatrice alla Facoltà di Scienze Sociali dell’Università di Buenos Aires e altre compagne di Ni una menos – Argentina! a seguire cena Argentina! **** Nel 2016 Lucia Perez veniva drogata, stuprata, uccisa e seviziata a soli 16 anni da un gruppo di uomini in Argentina.La brutalità di questo...

Read More
#LottoMarzo 2019: sciopero globale femminista!
Mar08

#LottoMarzo 2019: sciopero globale femminista!

Torna lo sciopero globale femminista, a partire dalla chiamata delle donne argentine #NiUnaMenos. Oltre 70 paesi si preparano a questo nuovo appuntamento e anche in Italia è #AgitazionePermanente! A Milano ci prepariamo per due giornate di mobilitazione: 7 marzo – corteo studentesco + 8 Marzo, sciopero! Non Una di Meno: l’8 marzo noi scioperiamo! L’8 marzo, in ogni continente, al grido di «Non Una di Meno!» sarà sciopero...

Read More
Sound Clash w/Dancehall Rebelz//Dj Red Bday Bash
Feb08
Read More
#MaiPiuLager: blitz al Consolato libico
Gen25

#MaiPiuLager: blitz al Consolato libico

Siamo stati oggi al consolato libico, a pochi giorni dalla Giornata della Memoria, per dire MAI PIU’ LAGER! Abbiamo denunciato le responsabilità del governo italiano, convinti che oggi più che mai sia necessario prendere parte e disobbedire alle leggi razziste, per fermare la barbarie. Abbiamo poi lasciato della vernice rossa sulla strada, un’azione simbolica per denunciare che ognuno che non si ribelli è complice con il...

Read More
#27G Non c’è futuro senza memoria!
Gen16

#27G Non c’è futuro senza memoria!

Anche quest’anno il 27 gennaio in occasione della giornata della memoria gli studenti dei collettivi milanesi si stanno mobilitando. Stiamo organizzando assemblea e momenti di approfondimento. Ha cambiato nome ed ha un’altra faccia, ma le politiche xenofobe e razziste sono le stesse, oggi come allora chi è al potere ha bisogno di un capro espiatorio, di un nemico da additare, su cui indirizzare tutta la rabbia del popolo. E questa è...

Read More