Cantiere

Il 12 maggio 2001 occupavamo il Cantiere, in via MonteRosa 84 a Milano. Era la scommessa di un gruppo di giovanissimi studenti e precari. Il Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e Provincia entrò in una delle tante palazzine abbandonate della città: l'ex storico derby cabaret. Dopo 16 anni di abbandono, iniziavamo a ristrutturare lo spazio, restituendolo ai giovani, al quartiere, alla città, trasformandolo in uno strumento utile a combattere discriminazioni, svendita e privatizzazione della cultura, soprusi e mancanza di diritti.

Clicca qui per saperne di più

Dal 2001 sempre in movimento Fin dai primi giorni il Cantiere è stato la sede dei collettivi studenteschi e di giovani precari: dopo anni di mobilitazioni in difesa della scuola pubblica contro la riforma Berlinguer e i buoni scuola di Formigoni e dopo le prime mobilitazioni contro la guerra, avevamo finalmente uno strumento per potenziare le nostre lotte, uno spazio da attraversare e da far attraversare a tutti quelli che non si riconoscevano nel neoliberismo sfrenato: un luogo dove "mettere in cantiere" idee e percorsi di conflitto sociale. Da subito il Cantiere è stato attraversabile con aule studio, uffici, accessi ad internet, serate alternative low cost per rispondere al bisogno di spazi e socialità, ma soprattutto è stato un eccezionale laboratorio politico di creatività e partecipazione nei mesi immediatamente precedenti al G8 di Genova. Non solo i piu' giovani della città al Cantiere si organizzavano per la manifestazione di Luglio e per tutte le tappe di avvicinamento, ma molti altri, il Social Forum milanese, i centri sociali di altre città, le piu' diverse reti hanno attraversato questa nuova esperienza, che era in tutto e per tutto figlia dello spirito del movimento No Global. Cantiere spazio comune in continua costruzione Nei successivi anni, molta storia e molto movimento hanno attraversato, riempito e trasformato il Cantiere, da cui tanti progetti e percorsi si sono sviluppati e proiettati nella metropoli e nel quartiere popolare di San Siro. In Cantiere trova spazio di relazione, cospirazione e azione la generazione precaria, meticcia, metropolitana della metropoli del III° millennio. Uno spazio comune per rivendicare casa e reddito, liberi saperi, contro la precarietà della vita e le politiche di austerity, contro la guerra globale e l'ansia securitaria, perchè chi non si ribella è complice. Un nodo di cooperazione sociale per l'autoformazione e l'autoproduzione, di esodo per costruire e autodeterminare il presente e il futuro.

Orari di apertura
Lun-Gio 10.00-18.00
SERATE Ven 10.00-notte e Sab 15.00-notte
CENE SPECIALI Dom 1/mese 18.00-24.00

Libreria Don Durito
Lun-Gio 10.00-18.00
Ven 10.00-notte
Sab 15.00-notte

Taverna Sociale
PRANZO sempre Lun-Ven 12.00-14.30
CENA sempre Ven e Sab 20.00
CENE SPECIALI una al mese Dom 20.30

  • Manifestazione cittadina Stop Lega Nord - 18 ottobre 2014
  • Solidarietà internazionale No Vai Ter Copa - durante il meeting Living in the Crisis 15 giugno 2014
  • San Siro Street Festival - 20 luglio 2014
  • Una facciata spaziale - 27 settembre 2014
  • Assemblea al Cantiere
  • Concertone all'Arco della Pace - 8 settembre 2014
  • Abba Cup al parco Sempione - 8 settembre 2014

On the 12th of May of 2001, we occupied the social centre Cantiere, in via MonteRosa 84 in Milan. That was the bet of a group of young students and precarious workers. The Coordination of the Student's Collectives of Milan and Province occupied one of the manies abandoned mansions in town: the historic Derby Cabaret. After 16 years of abandonment, we were starting up rebuilding this space, giving it back to the young, to the hood, to the city, transforming it in an useful tool to fight discriminations, sale and privatization of culture, abuses and lack of rights.

Clik here to learn more

From 2001 always in movement Since the first days Cantiere has been the centre of the student's collectives and young precarious workers: after years of mobilizations in defence of public school against Berlinguer's reform and the Formigoni's school goods, and after the first mobilizations against the war, we finally were having a tool to potentiate our struggles, a space to cross and invite to cross anyone who wasn't recognizing himself in the unbridled neoliberism: a place where to work together at ideas and issues of social conflict. Since the first moments, Cantiere's was crossable by study rooms, offices, accesses to internet, alternative low cost evenings to answer the needs of spaces and sociality, but above all it was an exceptional political laboratory of creativity and participation in the months immediately before the G8 in Genoa. Not only the young of the city were organizing themselves at Cantiere for the July demonstrations, and for all the earlier steps, but many more, the Milan's Social Forum, other cities social centres, the most different networks crossed this new experience, that was under all aspects coming from the No Global's movement. Cantiere common space in constant construction In the following years, much history and much movement has crossed, filled and transformed Cantiere, from which many projects and paths were developed and projected in the metropolis as in the popular hood of San Siro. In Cantiere the precarious, metix, metropolitan generation of the III° millennium metropolis finds a space of relation, conspiracy and action. A common space to claim house and income, free knowledge, against the precariousness of life and austerity's policies, against global war and securitarian anxiety, because who doesn't rebel is an accomplice. An hub of social cooperation for selftraining and selfproduction, of exodus to built and determine the future.

#Brexit il nazi(onalismo) e il fi(nazi)smo. La padella e la brace.

Posted by on 20:45 in Cantiere, Contributi, In evidenza | 1 comment

#Brexit il nazi(onalismo) e il fi(nazi)smo. La padella e la brace.

Per molteplici ragioni la maggioranza degli inglesi ha votato a maggioranza per la #Brexit. Ci sono molteplici motivi che hanno convinto 17 milioni di elettori a votare Leave e 16 milioni a votare Remain, senza scordare i parecchi milioni che sono rimasti a casa. Che la campagna del Leave sia stata una campagna razzista, nazionalista, xenofoba, basata sugli egoismi proprietari di una nazione tutto sommato più ricca di quelle con cui è associata entro l’UE è un dato che è inutile nascondere. E’ veramente strano esprimere...

read more

Montagnetta Reggae Dancehall Night Sabato 2 luglio!

Posted by on 14:43 in Cantiere, Eventi, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Serate e musica, Zizza Pawa Posse | 0 comments

Montagnetta Reggae Dancehall Night Sabato 2 luglio!

MONTAGNETTA REGGAE DANCEHALL NIGHT SABATO 2 LUGLIO! Sabato 2 luglio 2016 Dopo un’intensa giornata sportiva in vista dell’Abba Cup del 3 settembre torna una super dancehall in Montagnetta di San Siro per festeggiare l’inizio dell’estate con buona musica e in buona compagnia! Saremo al Monte Stella (Via Giovanni Cimabue – 20148 Milano) dalle 10 con un TORNEO DI CALCIO A 5 (per le iscrizioni scrivete in posta privata a The Bastards o Palestra Popolare Hurricane oppure venite allo Spazio di Mutuo Soccorso in P.zza...

read more

Blitz alla Regione Lombardia contro la nuova legge sulla casa.

Posted by on 21:39 in Cantiere, Casa e territorio, Comitato Abitanti San Siro, In evidenza, Mobilitazioni | 0 comments

Blitz alla Regione Lombardia contro la nuova legge sulla casa.

Oggi è stata votata ed approvata la nuova legge regionale sulla casa nei palazzi della regione: la casta di affaristi e speculatori capeggiata dalla Lega Nord ha messo un altro tassello verso la distruzione dell’Edilizia Residenziale Pubblica. Mentre chiusi nei palazzi del potere decidono delle nostre vite, noi continuiamo a denunciare e attaccare i vari responsabili del degrado dei quartieri popolari, chi seduto in poltrona continua a spartirsi mazzette e appalti speculando sul nostri diritti. Mentre ne discutevano in Consiglio...

read more

Milano Pride 2016 – Corpi liberi da ogni frontiera #stopwarnotpeople #everybodypride

Posted by on 19:37 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Mobilitazioni | 0 comments

Milano Pride 2016 – Corpi liberi da ogni frontiera #stopwarnotpeople #everybodypride

LE VOSTRE GUERRE I NOSTRI MORTI, LE VOSTRE CROCIATE I NOSTRI CORPI – PRIDE 2016 Oggi migliaia di persone sono scese in piazza per ribadire il diritto di tutte e tutti ad autodeterminarsi, a poter scegliere chi amare, ma anche dove andare, ad essere liberi con menti e corpi. Corpi liberi da ogni frontiera, fisica o mentale, che riguardi il corpo di una donna o di un migrante. Corpi liberi da ogni discriminazione, che sia per il colore della pelle o per chi decidiamo di amare. Corpi liberi da ogni guerra, che siano quelle promosse dalle...

read more

Tutti i martedì Nuovo Cinema Clandestino a SMS

Posted by on 16:05 in Cantiere, Eventi, Mutuo Soccorso | 0 comments

Tutti i martedì Nuovo Cinema Clandestino a SMS

  Il Nuovo Cinema Clandestino vi propone ogni Martedì alle 21.30 a SMS-Spazio Mutuo Soccorso una rassegna di film per grandi e piccoli, all’insegna dell’antirazzismo e antifascismo. Vi proponiamo un’alternativa ai caldi e noiosi martedì milanesi stando in compagnia in un meraviglioso cortile all’aperto con un maxi schermo, cibo e birre.   Ecco la nostra programmazione che vi accompagnerà da giugno a settembre: 7 giugno: Chi-raq – Spike Lee 14 giugno: Donne senza uomini- Shirin Neshat 21 giugno: Stonewall- Roland...

read more

“Rifondare l’Europa insieme a profughi e migranti” presentazione con l’autore Guido Viale.

Posted by on 18:19 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, Libreria Don Durito | 0 comments

“Rifondare l’Europa insieme a profughi e migranti” presentazione con l’autore Guido Viale.

Oggi alle 18.30 al Cantiere presenteremo il libro “Rifondare l’Europa insieme a profughi e migranti” con l’autore Guido Viale. In un’Europa che sempre più si presenta come una Fortezza, inaccessibile dall’esterno e ormai anche al suo interno con il continuo innalzamento di muri ai confini nazionali e militarizzazione delle frontiere, con la sospensione del Trattato di Schengen, oltre al propagarsi delle idee razziste delle nuove destre che in Europa alimentano politiche di paura, seguite da quelle...

read more

17- 18- 19 Giugno la Libreria Don Durito @All You Need Is Pop

Posted by on 18:50 in Cantiere, Dibattiti e approfondimenti, Libreria Don Durito | 0 comments

17- 18- 19 Giugno la Libreria Don Durito @All You Need Is Pop

17 – 18 – 19 Giugno “All You Need is Pop” Per i 40 anni di Radio Popolare la Libreria Don Durito sarà lieta di invitarvi ai dibattiti e presentazione di libri curati direttamente dai vostri librai di fiducia! Ci troverete per 3 giorni di festival allo Spazio Olinda (Ex Paolo Pini) con il vostro bookshop di fiducia! Qui il programma completo del festival, e invece qui sotto troverete il programma dei dibattiti! Buona Lettura! 😀 Venerdì 17 GiugnoSabato 18 GiugnoDomenica 19 Giugno h. 18.30  L’INSOLITA MORTE DI ERIO...

read more

Band live studentesche e Los Machetes tutti i Mercoledì @Res15t Urban Summer!

Posted by on 20:55 in Cantiere, Collettivo Universitario The Take, Eventi, In evidenza, Los Machetes, Serate e musica, Studenti Medi | 0 comments

Band live studentesche e Los Machetes tutti i Mercoledì @Res15t Urban Summer!

Ogni Mercoledì al Cantiere dalle 22.00 per tutte l’estate a farvi scatenare ci saranno le band live del Coordinamento dei Collettivi Studenteschi che di certo non va in vacanza! Dopo un anno di cortei, iniziative nelle scuole e nelle piazze, assemblee, divertimento e tanta musica, gli studenti del Coordinamento organizzano per voi ogni mercoledì  una serata imperdibile! E a seguire dopo le band ci saranno i Los Machetes per farvi ballare fino al mattino la migliore trash music milanese per i più giovani e anche per i più cresciuti che...

read more

NoMama e ZizzaPawa Posse ogni Giovedì @Res15t Urban Summer

Posted by on 22:54 in Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, Eventi, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, NoMama Project, Serate e musica, Zizza Pawa Posse | 0 comments

NoMama e ZizzaPawa Posse ogni Giovedì @Res15t Urban Summer

    Ogni giovedì al Cantiere NoMama Project, R-wop e la ZizzaPawa Posse riempiranno i vostri pomeriggi e le vostre serate all’insegna della buona musica contro razzismo, fascismo e omofobia! Laboratori di Hip Hop, proiezioni, free-style, writing e tanto altro per un’immersione nella cultura hip hop underground a seguire Live Reggae&Dancehall music! Giovedì 16 Giugno ore 17 Nomama Project & R-wop presentano: Numero Zero Numero Zero racconta la golden age dell’Hip Hop italiano attraverso la voce dei suoi...

read more

Domenica 12, un invito a cena…come sempre genuina e clandestina ;)

Posted by on 23:37 in In evidenza, Taverna sociale clandestina | 0 comments

Domenica 12, un invito a cena…come sempre genuina e clandestina ;)

 Domenica 12 giugno dalle 20.30 la Taverna Sociale Clandestina e il G.ruppo di A.cquisto S.olidale e P.opolare sono lieti di invitarvi alla CENA GENUINA E CLANDESTINA con Musica Live a sostegno delle spese legali del Cantiere MENU: *Antipasti misti: bruschette con patè di zucchine, polpette di piselli e ricotta, frittelle di ortiche * Insalata di farro con zucchine e formaggi di capra * Crema pasticcera allo yoghurt e mirtilli Tutti i piatti sono preparati con i prodotti del GASP dello Spazio di Mutuo Soccorso Una cena come sempre all’insegna...

read more