Cantiere

Il 12 maggio 2001 occupavamo il Cantiere, in via MonteRosa 84 a Milano. Era la scommessa di un gruppo di giovanissimi studenti e precari. Il Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e Provincia entrò in una delle tante palazzine abbandonate della città: l'ex storico derby cabaret. Dopo 16 anni di abbandono, iniziavamo a ristrutturare lo spazio, restituendolo ai giovani, al quartiere, alla città, trasformandolo in uno strumento utile a combattere discriminazioni, svendita e privatizzazione della cultura, soprusi e mancanza di diritti.

Clicca qui per saperne di più

Dal 2001 sempre in movimento Fin dai primi giorni il Cantiere è stato la sede dei collettivi studenteschi e di giovani precari: dopo anni di mobilitazioni in difesa della scuola pubblica contro la riforma Berlinguer e i buoni scuola di Formigoni e dopo le prime mobilitazioni contro la guerra, avevamo finalmente uno strumento per potenziare le nostre lotte, uno spazio da attraversare e da far attraversare a tutti quelli che non si riconoscevano nel neoliberismo sfrenato: un luogo dove "mettere in cantiere" idee e percorsi di conflitto sociale. Da subito il Cantiere è stato attraversabile con aule studio, uffici, accessi ad internet, serate alternative low cost per rispondere al bisogno di spazi e socialità, ma soprattutto è stato un eccezionale laboratorio politico di creatività e partecipazione nei mesi immediatamente precedenti al G8 di Genova. Non solo i piu' giovani della città al Cantiere si organizzavano per la manifestazione di Luglio e per tutte le tappe di avvicinamento, ma molti altri, il Social Forum milanese, i centri sociali di altre città, le piu' diverse reti hanno attraversato questa nuova esperienza, che era in tutto e per tutto figlia dello spirito del movimento No Global. Cantiere spazio comune in continua costruzione Nei successivi anni, molta storia e molto movimento hanno attraversato, riempito e trasformato il Cantiere, da cui tanti progetti e percorsi si sono sviluppati e proiettati nella metropoli e nel quartiere popolare di San Siro. In Cantiere trova spazio di relazione, cospirazione e azione la generazione precaria, meticcia, metropolitana della metropoli del III° millennio. Uno spazio comune per rivendicare casa e reddito, liberi saperi, contro la precarietà della vita e le politiche di austerity, contro la guerra globale e l'ansia securitaria, perchè chi non si ribella è complice. Un nodo di cooperazione sociale per l'autoformazione e l'autoproduzione, di esodo per costruire e autodeterminare il presente e il futuro.

Orari di apertura
Lun-Gio 10.00-18.00
SERATE Ven 10.00-notte e Sab 15.00-notte
CENE SPECIALI Dom 1/mese 18.00-24.00

Libreria Don Durito
Lun-Gio 10.00-18.00
Ven 10.00-notte
Sab 15.00-notte

Taverna Sociale
PRANZO sempre Lun-Ven 12.00-14.30
CENA sempre Ven e Sab 20.00
CENE SPECIALI una al mese Dom 20.30

  • Manifestazione cittadina Stop Lega Nord - 18 ottobre 2014
  • Solidarietà internazionale No Vai Ter Copa - durante il meeting Living in the Crisis 15 giugno 2014
  • San Siro Street Festival - 20 luglio 2014
  • Una facciata spaziale - 27 settembre 2014
  • Assemblea al Cantiere
  • Concertone all'Arco della Pace - 8 settembre 2014
  • Abba Cup al parco Sempione - 8 settembre 2014

On the 12th of May of 2001, we occupied the social centre Cantiere, in via MonteRosa 84 in Milan. That was the bet of a group of young students and precarious workers. The Coordination of the Student's Collectives of Milan and Province occupied one of the manies abandoned mansions in town: the historic Derby Cabaret. After 16 years of abandonment, we were starting up rebuilding this space, giving it back to the young, to the hood, to the city, transforming it in an useful tool to fight discriminations, sale and privatization of culture, abuses and lack of rights.

Clik here to learn more

From 2001 always in movement Since the first days Cantiere has been the centre of the student's collectives and young precarious workers: after years of mobilizations in defence of public school against Berlinguer's reform and the Formigoni's school goods, and after the first mobilizations against the war, we finally were having a tool to potentiate our struggles, a space to cross and invite to cross anyone who wasn't recognizing himself in the unbridled neoliberism: a place where to work together at ideas and issues of social conflict. Since the first moments, Cantiere's was crossable by study rooms, offices, accesses to internet, alternative low cost evenings to answer the needs of spaces and sociality, but above all it was an exceptional political laboratory of creativity and participation in the months immediately before the G8 in Genoa. Not only the young of the city were organizing themselves at Cantiere for the July demonstrations, and for all the earlier steps, but many more, the Milan's Social Forum, other cities social centres, the most different networks crossed this new experience, that was under all aspects coming from the No Global's movement. Cantiere common space in constant construction In the following years, much history and much movement has crossed, filled and transformed Cantiere, from which many projects and paths were developed and projected in the metropolis as in the popular hood of San Siro. In Cantiere the precarious, metix, metropolitan generation of the III° millennium metropolis finds a space of relation, conspiracy and action. A common space to claim house and income, free knowledge, against the precariousness of life and austerity's policies, against global war and securitarian anxiety, because who doesn't rebel is an accomplice. An hub of social cooperation for selftraining and selfproduction, of exodus to built and determine the future.

Ciao Andrea

Posted by on 20:00 in Cantiere, In evidenza | 0 comments

Ciao Andrea

“È necessario avere un’idea politica, anche se minima, per migliorare la vita. solo così si può vivere in piena libertà, altrimenti sei un uomo in catene. il cibo, l’alloggio gli abiti…diventano una gabbia se non cerchi di cambiare il mondo” Ci piace ricordarti in Ex Cuem alla Statale di Milano a spiegare la semplicità di essere rivoluzionari agli studenti. Ci piace ricordarti in Cantiere quando ridevi perchè dove 30 anni fa andava a bere le birre un “sudicio fascista” come Mimmo Rosa che aveva infilato la mano...

read more

A Zara contro l’alternanza scuola lavoro: non siamo i vostri capi di sfruttamento

Posted by on 19:16 in Cantiere, In evidenza | 0 comments

A Zara contro l’alternanza scuola lavoro: non siamo i vostri capi di sfruttamento

Alle porte del Natale abbiamo deciso di fare un giretto in centro e per la precisione al punto vendita Zara di Duomo. Regali per amici e parenti? Non proprio.  “Non siamo i vostri capi di sfruttamento: rimarrete nudi!” diceva lo striscione che ha bloccato le porte del negozio durante la durata dell’iniziativa contro l’accordo Miur-Zara sull’alternanza scuola lavoro per cui 600 di noi studenti saranno obbligati a lavorare gratis per la catena al posto che studiare.  Si tratta del protocollo...

read more

FESTA DI FINE SCUOLE – REGGAE CHRISTMAS al Cantiere!

Posted by on 16:45 in Cantiere, Eventi, In evidenza, Serate e musica | 0 comments

FESTA DI FINE SCUOLE – REGGAE CHRISTMAS al Cantiere!

Venerdì 23 Dicembre 2016  23 Dicembre FESTA DI FINE SCUOLE – REGGAE CHRISTMAS AL CANTIERE! Per la SERATA DI FINE SCUOLE abbiamo deciso di infuocare la dancehall del Cantiere prima con una session live di band studentesche organizzata dai ragazzi del Coordinamento dei Collettivi Studenteschi, per poi continuare a ballare fino al mattino DANCEHALL E REGGAE MUSIC con una big reunion dei sound amici del Cantiere! Siete pronti?! ﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏﹏ Live bands pwd by CCS: ⇥Groundpepper Soup ⇥Brokenstake ⇥Arlenes   Reggae...

read more

17 Dicembre corteo STOP WAR NOT PEOPLE, QUI NESSUNO E’ STRANIERO!

Posted by on 17:51 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, Eventi, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Mobilitazioni, Università popolare | 0 comments

17 Dicembre corteo STOP WAR NOT PEOPLE, QUI NESSUNO E’ STRANIERO!

Oggi un corteo di centinaia di persone ha attraversato le vie di zona 8 partendo da Piazza Gramsci per finire davanti alla Caserma Montello, dove dal 1 novembre si trovano 300 migranti provenienti da diversi Paesi. Un corteo colorato e meticcio ha portato messaggi di solidarietà ai migranti, di denuncia di un sistema di accoglienza che non funziona, delle politiche europee di respingimento. [ngg_images source=”galleries” container_ids=”299″ sortorder=”3385,3387,3386,3384,3390,3393,3391,3392,3388,3389″...

read more

Cantiere Christmas Market! SOSTENIBILE.POPOLARE.SOLIDALE.ANTICRISI.

Posted by on 13:08 in Cantiere, Libreria Don Durito | 0 comments

Cantiere Christmas Market! SOSTENIBILE.POPOLARE.SOLIDALE.ANTICRISI.

  PRIMA DI SCEGLIERE I REGALI GIUSTI, SCEGLI IL MERCATINO GIUSTO! SOSTENIBILE. POPOLARE. SOLIDALE. ANTICRISI. dal 28 novembre al 24 dicembre passa in Cantiere per comporre il tuo cestino! Avrai a disposizione, per confezionare i tuoi regali di Natale come preferisci, tantissimi prodotti del GASP (Gruppo di Acquisto Solidale e Popolare) dello Spazio di Mutuo Soccorso, prodotti biologici, equi e solidali, a chilometro zero e genuini, gadget auto prodotti della serigrafia Rebel Wears, i libri più interessanti proposti dalla Libreria Don...

read more

Gran Cenone di Natale al Cantiere domenica 18 dicembre.

Posted by on 13:08 in Cantiere, Eventi, In evidenza, Serate e musica | 0 comments

Gran Cenone di Natale al Cantiere domenica 18 dicembre.

Domenica 18 Dicembre alle 20.30 Cantiere e Taverna Sociale Clandestina sono lieti di invitarvi alla 15ESIMA ULTIMA CENA, o meglio, al 15ESIMO ULTIMO GRAN CENONE 😉 sempre e per sempre a sostegno delle spese legali! Una cena come sempre all’insegna della socialità, del buon cibo e della buona musica per sostenere quante e quanti ogni giorno attivano pratiche solidali e resistenti, mettendo in gioco corpi, desideri, sogni. ***** ***** ***** ***** ***** ***** ***** Menù: – Tartine con crema di salmone – Crespelle zola e noci –...

read more

Los Natales Trash Party!

Posted by on 21:49 in Cantiere, Eventi, In evidenza, Serate e musica | 0 comments

Los Natales Trash Party!

16 DICEMBRE 2016 al Cantiere LOS NATALES TRASH PARTY! Dance&Revival Night Il consueto appuntamento con la trash targata Los Machetes ritorna in pompa magna a infiammare la dancehall del Cantiere! Vi regaleremo una serata per iniziare nel modo giusto le feste e che vi catapulterà direttamente sotto l’albero di natale, senza passare dal via. AI CONTROLLI: LOS MACHETES (Ogni descrizione è superflua) Venitevi a mangiare il panettone con noi, tanto babbo natale non esiste....

read more

Niente PAURA: possiamo fermarli! Corteo studentesco per Piazza Fontana

Posted by on 16:30 in Cantiere, In evidenza, Mobilitazioni, Studenti, Studenti Medi | 0 comments

Niente PAURA: possiamo fermarli! Corteo studentesco per Piazza Fontana

Nel 47esimo anniversario della strage di piazza Fontana, un corteo studentesco ha attraversato il centro cittadino fino alla Banca Nazionale dell’Agricoltura.    “Diffondere cultura per fermare le guerre, niente Paura possiamo fermarli!” diceva lo striscione di apertura della manifestazione, un messaggio per dire chiaramente che noi non abbiamo paura. La paura è sempre stata un potentissimo mezzo per tenere buone le persone e imporre politiche autoritarie. Nel ’69 su inaugurava una strategia della tensione...

read more

Iniziative e corteo a San Siro per ricordare Pinelli.

Posted by on 19:02 in Cantiere, Comitato Abitanti San Siro, Eventi, In evidenza, Mobilitazioni | 0 comments

Iniziative e corteo a San Siro per ricordare Pinelli.

Mercoledì 14 dicembre una giornata di iniziative allo Spazio Micene, in ricordo di Giuseppe Pinelli. PROGRAMMA DELLA GIORNATA ore 19.30: Aperitivo a sostegno della resistenza curda ore 21.00: Quale prospettive per la resistenza curda di fronte alla repressione del governo Turco? Intervento di una rappresentante della comunità curda milanese. A seguire “Giuseppe Pinelli e la Strage di Stato” nelle testimonianze delle figlie Claudia e Silvia. Nel 80° anniversario della Rivoluzione Spagnola: “CHITARRA E VOCE” di Santo Catanuto ore 22:...

read more