Cantiere

Il 12 maggio 2001 occupavamo il Cantiere, in via MonteRosa 84 a Milano. Era la scommessa di un gruppo di giovanissimi studenti e precari. Il Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e Provincia entrò in una delle tante palazzine abbandonate della città: l'ex storico derby cabaret. Dopo 16 anni di abbandono, iniziavamo a ristrutturare lo spazio, restituendolo ai giovani, al quartiere, alla città, trasformandolo in uno strumento utile a combattere discriminazioni, svendita e privatizzazione della cultura, soprusi e mancanza di diritti.

Clicca qui per saperne di più

Dal 2001 sempre in movimento Fin dai primi giorni il Cantiere è stato la sede dei collettivi studenteschi e di giovani precari: dopo anni di mobilitazioni in difesa della scuola pubblica contro la riforma Berlinguer e i buoni scuola di Formigoni e dopo le prime mobilitazioni contro la guerra, avevamo finalmente uno strumento per potenziare le nostre lotte, uno spazio da attraversare e da far attraversare a tutti quelli che non si riconoscevano nel neoliberismo sfrenato: un luogo dove "mettere in cantiere" idee e percorsi di conflitto sociale. Da subito il Cantiere è stato attraversabile con aule studio, uffici, accessi ad internet, serate alternative low cost per rispondere al bisogno di spazi e socialità, ma soprattutto è stato un eccezionale laboratorio politico di creatività e partecipazione nei mesi immediatamente precedenti al G8 di Genova. Non solo i piu' giovani della città al Cantiere si organizzavano per la manifestazione di Luglio e per tutte le tappe di avvicinamento, ma molti altri, il Social Forum milanese, i centri sociali di altre città, le piu' diverse reti hanno attraversato questa nuova esperienza, che era in tutto e per tutto figlia dello spirito del movimento No Global. Cantiere spazio comune in continua costruzione Nei successivi anni, molta storia e molto movimento hanno attraversato, riempito e trasformato il Cantiere, da cui tanti progetti e percorsi si sono sviluppati e proiettati nella metropoli e nel quartiere popolare di San Siro. In Cantiere trova spazio di relazione, cospirazione e azione la generazione precaria, meticcia, metropolitana della metropoli del III° millennio. Uno spazio comune per rivendicare casa e reddito, liberi saperi, contro la precarietà della vita e le politiche di austerity, contro la guerra globale e l'ansia securitaria, perchè chi non si ribella è complice. Un nodo di cooperazione sociale per l'autoformazione e l'autoproduzione, di esodo per costruire e autodeterminare il presente e il futuro.

Orari di apertura
Lun-Gio 10.00-18.00
SERATE Ven 10.00-notte e Sab 15.00-notte
CENE SPECIALI Dom 1/mese 18.00-24.00

Libreria Don Durito
Lun-Gio 10.00-18.00
Ven 10.00-notte
Sab 15.00-notte

Taverna Sociale
PRANZO sempre Lun-Ven 12.00-14.30
CENA sempre Ven e Sab 20.00
CENE SPECIALI una al mese Dom 20.30

  • Manifestazione cittadina Stop Lega Nord - 18 ottobre 2014
  • Solidarietà internazionale No Vai Ter Copa - durante il meeting Living in the Crisis 15 giugno 2014
  • San Siro Street Festival - 20 luglio 2014
  • Una facciata spaziale - 27 settembre 2014
  • Assemblea al Cantiere
  • Concertone all'Arco della Pace - 8 settembre 2014
  • Abba Cup al parco Sempione - 8 settembre 2014

On the 12th of May of 2001, we occupied the social centre Cantiere, in via MonteRosa 84 in Milan. That was the bet of a group of young students and precarious workers. The Coordination of the Student's Collectives of Milan and Province occupied one of the manies abandoned mansions in town: the historic Derby Cabaret. After 16 years of abandonment, we were starting up rebuilding this space, giving it back to the young, to the hood, to the city, transforming it in an useful tool to fight discriminations, sale and privatization of culture, abuses and lack of rights.

Clik here to learn more

From 2001 always in movement Since the first days Cantiere has been the centre of the student's collectives and young precarious workers: after years of mobilizations in defence of public school against Berlinguer's reform and the Formigoni's school goods, and after the first mobilizations against the war, we finally were having a tool to potentiate our struggles, a space to cross and invite to cross anyone who wasn't recognizing himself in the unbridled neoliberism: a place where to work together at ideas and issues of social conflict. Since the first moments, Cantiere's was crossable by study rooms, offices, accesses to internet, alternative low cost evenings to answer the needs of spaces and sociality, but above all it was an exceptional political laboratory of creativity and participation in the months immediately before the G8 in Genoa. Not only the young of the city were organizing themselves at Cantiere for the July demonstrations, and for all the earlier steps, but many more, the Milan's Social Forum, other cities social centres, the most different networks crossed this new experience, that was under all aspects coming from the No Global's movement. Cantiere common space in constant construction In the following years, much history and much movement has crossed, filled and transformed Cantiere, from which many projects and paths were developed and projected in the metropolis as in the popular hood of San Siro. In Cantiere the precarious, metix, metropolitan generation of the III° millennium metropolis finds a space of relation, conspiracy and action. A common space to claim house and income, free knowledge, against the precariousness of life and austerity's policies, against global war and securitarian anxiety, because who doesn't rebel is an accomplice. An hub of social cooperation for selftraining and selfproduction, of exodus to built and determine the future.

RAPHAEL al Cantiere pwd by ZizzapawaPosse

Posted by on 17:57 in Cantiere, Eventi, Serate e musica, Zizza Pawa Posse | 0 comments

RAPHAEL al Cantiere pwd by ZizzapawaPosse

Venerdì 14 Ottobre 2016 ♛ RAPHAEL AL CANTIERE ♛ La seconda puntata delle dancehall al Cantiere si trasforma in un SUPER CONCERTO con un ospite d’onore giovanissimo che sta ricalcando le migliori scene del reggae italiano e internazionale. Ospite di festival come il Rototom Sunsplash e Arezzo Wave, è uscito da poco il suo nuovo album “Reggae Survival” , con il quale sta girando in ogni città, per approdare il 14 ottobre nella yard più calda di Milano, che spinge la reggae music dal 2001. Siete pronti a ballare fino al mattino...

read more

♛♛ Unfertility TRASH PARTY ♛♛

Posted by on 23:20 in Cantiere, Eventi, Los Machetes, Serate e musica | 0 comments

♛♛ Unfertility TRASH PARTY ♛♛

LOS MACHETES PRESENTA: ———————————————————- ♛♛ Unfertility TRASH PARTY ♛♛ TRASH LIKE NO TOMORROW AI CONTROLLI : LOS MACHETES ( CS CANTIERE TRASH SOUND) INGRESSO RISERVATO AD UN PUBBLICO GENDER E O A KITTY VENITE CHE TANTO NON AVETE UN CAZZO DA FARE Remember: -GOOD VIBES, GOOD PEOPLE -NO HARD DRUGS, LEGALIZE IT -RESPECT FI DI LADIES -STOP MURDER MUSIC & OMOPHOBIA -CORTILE ALL’APERTO -TAVERNA SOCIALE ► WHERE ✯ CENTRO SOCIALE...

read more

Civitali 30: dopo anni di speculazioni, vogliamo risposte concrete e dignità per gli abitanti!

Posted by on 15:52 in Cantiere | 0 comments

Civitali 30: dopo anni di speculazioni, vogliamo risposte concrete e dignità per gli abitanti!

A Milano il diritto alla casa è tutt’altro che garantito, una vita dignitosa nei quartiere popolari non è affatto scontata.In particolare nel quartiere di San Siro si trova uno stabile pubblico, in via Civitali 30, finito da qualche mese all’attenzione dei media. Oggi come sindacato Asia Milano e Comitato Abitanti San Siro siamo stati agli uffici dell’assessorato alla casa e alle politiche sociali a protocollare la richiesta di un incontro con gli assessorati competenti rispetto la situazione di via Civitali e le notizie dei piani di sgombero...

read more

PoXit: leave or remain?

Posted by on 21:39 in Cantiere, Cyber Resistance | 0 comments

PoXit: leave or remain?

Un corpo post organico Il 1999 era l’anno in cui Matrix usciva nelle sale cinematografiche, pronto ad affermarsi come il film cult in cui viene messo per la prima volta sotto gli occhi di tutti il tema del rapporto tra l’uomo e la tecnologia. Era l’anno in cui Matrix usciva nelle sale cinematografiche, pronto ad affermarsi come il film cult in cui viene messo per la prima volta sotto gli occhi di tutti il tema del rapporto tra l’uomo e la tecnologia. Proprio quell’anno, il 1999, Cronenberg produsse eXistenz, un film...

read more

I migranti sono il carburante dell’industria della sicurezza.

Posted by on 13:36 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Eventi, Meticciato e Antirazzismo, Università popolare | 0 comments

I migranti sono il carburante dell’industria della sicurezza.

Frontex, esternalizzazione delle frontiere, Patto UE-Turchia, Migration Compact, Guardia di costiera e frontiera europea. Istituita con un regolamento del Consiglio dell’Ue nell’ottobre del 2004, operativa dal maggio del 2005, Frontex aiuta gli stati membri a eseguire in modo sempre più efficace il controllo delle proprie frontiere esterne e il rimpatrio delle cosiddette persone in soggiorno irregolare. Per svolgere questo compito ha ricevuto dai governi europei ampia libertà: libertà di non rendere conto del proprio operato, libertà anche di...

read more

7OTT CORTEO STUDENTESCO. CI TOLGONO IL PRESENTE CI COSTRUIAMO IL FUTURO!

Posted by on 22:32 in Cantiere, In evidenza, Mobilitazioni, Studenti, Studenti Medi | 0 comments

7OTT CORTEO STUDENTESCO. CI TOLGONO IL PRESENTE CI COSTRUIAMO IL FUTURO!

CI TOGLIETE IL PRESENTE, CI COSTRUIAMO IL FUTURO! ATTIVATI, ORGANIZZATI E PARTECIPA! NON STARE A GUARDARE RIBELLATI! SCENDI IN PIAZZA CON NOI! VENERDI’ 7 OTTOBRE 2016 h 9.30 L.GO CAIROLI.   La scuola, come la conosciamo noi sta cambiando, ogni giorno sempre di più. Si sta trasformando nella vetrina di un negozio che sta per chiudere: bella e ricca, ma solo in apparenza. Questo sta succedendo alla scuola, che si impoverisce di contenuti e che cade a pezzi, ma che continua a far credere che si stia sviluppando nel migliore dei modi,...

read more

Blues Night al Cantiere.

Posted by on 20:31 in Cantiere, Eventi, In evidenza, Serate e musica | 0 comments

Blues Night al Cantiere.

Venerdì 7 ottobre BLUES NIGHT! La musica dell’anima dilaga nelle sale del cantiere. Dalle 20.00 sarà aperta la Taverna Sociale per cenare insieme prima del concerto. Dalle 21.30 musica dal vivo by The Random Jam (blues band) Il suono nato in seguito alla schiavitù delle comunità nere, nelle regioni del sud degli Stati Uniti; è da considerarsi la manifestazione profana di un sentimento e di un dolore che ha avuto un lungo, inesorabile tracciato umano e civile e ha ritrovato nella parola poetica prima, nel canto e...

read more

Richiesta di incontro per la situazione di Civitali 30

Posted by on 15:48 in Cantiere, Casa e territorio, Comitato Abitanti San Siro | 0 comments

Richiesta di incontro per la situazione di Civitali 30

Come sindacato AS.I.A USB chiediamo che rispetto alla ristrutturazione di via Civitali 30 siano garantiti i seguenti principi fondamentali: Trasparenza: un piano dei lavori e delle spese che sia pubblico, di cui siano informati gli inquilini e la cittadinanza e che tuteli la dignità e la salute personale degli inquilini regolari e di quelli senza titolo in stato di necessità. Partecipazione: un tavolo d’ incontro con le parti sociali come già chiesto, in data 5 maggio 2016, in Prefettura. Non si può decidere della vita di bambini e...

read more

Dossier Civitali: anni di speculazioni. Ora servono risposte concrete che tutelino la dignità delle persone

Posted by on 15:44 in Cantiere, Casa e territorio, Comitato Abitanti San Siro, Contributi | 0 comments

Dossier Civitali: anni di speculazioni. Ora servono risposte concrete che tutelino la dignità delle persone

Gli stabili di Via Civitali 30, da anni sono oggetto di speculazioni all’interno del Quartiere San Siro. Con il D.G.R. n. 7/14845 in data 31.10.2003 furono approvati i fondi per il programma “Contratto di quartiere II”, definito da  D.M. 12.7.2002, al cui interno erano previste per il quartiere San Siro oltre a opere infrastrutturali e azioni sociali: Manutenzione Straordinaria sui fabbricati di piazza Selinunte 3, Mar Ionio 3, Zamagna 4, Tracia 1,2,3,4,5,7, Preneste 8, Civitali 2,4, Aretusa 6, Civitali 30 Ristrutturazione Edilizia...

read more

Rabaiotti firmava per la regolarizzazione degli occupanti per necessità

Posted by on 15:35 in Cantiere, Casa e territorio, Comitato Abitanti San Siro | 0 comments

Rabaiotti firmava per la regolarizzazione degli occupanti per necessità

IL NEO ASSESSORE ALLA CASA, GABRIELE RABAIOTTI, NEL 2012 FIRMAVA PER LA REGOLARIZZAZIONE DEGLI OCCUPANTI PER NECESSITA’ Nel Novembre 2012, dopo anni di lotta e rivendicazioni dai quartieri popolari, sembrava stesse per risolversi la situazione di precarietà di migliaia di famiglie occupanti per necessità, infatti il Consiglio Comunale avrebbe votato la creazione di una Commissione che regolarizzasse gli occupanti per necessità, la Commissione ex art 34 comma 8 L.R 27/2009. Dopo anni di gestione delle occupazione come questione di ordine...

read more