Cantiere

Il 12 maggio 2001 occupavamo il Cantiere, in via MonteRosa 84 a Milano. Era la scommessa di un gruppo di giovanissimi studenti e precari. Il Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e Provincia entrò in una delle tante palazzine abbandonate della città: l'ex storico derby cabaret. Dopo 16 anni di abbandono, iniziavamo a ristrutturare lo spazio, restituendolo ai giovani, al quartiere, alla città, trasformandolo in uno strumento utile a combattere discriminazioni, svendita e privatizzazione della cultura, soprusi e mancanza di diritti.

Clicca qui per saperne di più

Dal 2001 sempre in movimento Fin dai primi giorni il Cantiere è stato la sede dei collettivi studenteschi e di giovani precari: dopo anni di mobilitazioni in difesa della scuola pubblica contro la riforma Berlinguer e i buoni scuola di Formigoni e dopo le prime mobilitazioni contro la guerra, avevamo finalmente uno strumento per potenziare le nostre lotte, uno spazio da attraversare e da far attraversare a tutti quelli che non si riconoscevano nel neoliberismo sfrenato: un luogo dove "mettere in cantiere" idee e percorsi di conflitto sociale. Da subito il Cantiere è stato attraversabile con aule studio, uffici, accessi ad internet, serate alternative low cost per rispondere al bisogno di spazi e socialità, ma soprattutto è stato un eccezionale laboratorio politico di creatività e partecipazione nei mesi immediatamente precedenti al G8 di Genova. Non solo i piu' giovani della città al Cantiere si organizzavano per la manifestazione di Luglio e per tutte le tappe di avvicinamento, ma molti altri, il Social Forum milanese, i centri sociali di altre città, le piu' diverse reti hanno attraversato questa nuova esperienza, che era in tutto e per tutto figlia dello spirito del movimento No Global. Cantiere spazio comune in continua costruzione Nei successivi anni, molta storia e molto movimento hanno attraversato, riempito e trasformato il Cantiere, da cui tanti progetti e percorsi si sono sviluppati e proiettati nella metropoli e nel quartiere popolare di San Siro. In Cantiere trova spazio di relazione, cospirazione e azione la generazione precaria, meticcia, metropolitana della metropoli del III° millennio. Uno spazio comune per rivendicare casa e reddito, liberi saperi, contro la precarietà della vita e le politiche di austerity, contro la guerra globale e l'ansia securitaria, perchè chi non si ribella è complice. Un nodo di cooperazione sociale per l'autoformazione e l'autoproduzione, di esodo per costruire e autodeterminare il presente e il futuro.

Orari di apertura
Lun-Gio 10.00-18.00
SERATE Ven 10.00-notte e Sab 15.00-notte
CENE SPECIALI Dom 1/mese 18.00-24.00

Libreria Don Durito
Lun-Gio 10.00-18.00
Ven 10.00-notte
Sab 15.00-notte

Taverna Sociale
PRANZO sempre Lun-Ven 12.00-14.30
CENA sempre Ven e Sab 20.00
CENE SPECIALI una al mese Dom 20.30

  • Manifestazione cittadina Stop Lega Nord - 18 ottobre 2014
  • Solidarietà internazionale No Vai Ter Copa - durante il meeting Living in the Crisis 15 giugno 2014
  • San Siro Street Festival - 20 luglio 2014
  • Una facciata spaziale - 27 settembre 2014
  • Assemblea al Cantiere
  • Concertone all'Arco della Pace - 8 settembre 2014
  • Abba Cup al parco Sempione - 8 settembre 2014

On the 12th of May of 2001, we occupied the social centre Cantiere, in via MonteRosa 84 in Milan. That was the bet of a group of young students and precarious workers. The Coordination of the Student's Collectives of Milan and Province occupied one of the manies abandoned mansions in town: the historic Derby Cabaret. After 16 years of abandonment, we were starting up rebuilding this space, giving it back to the young, to the hood, to the city, transforming it in an useful tool to fight discriminations, sale and privatization of culture, abuses and lack of rights.

Clik here to learn more

From 2001 always in movement Since the first days Cantiere has been the centre of the student's collectives and young precarious workers: after years of mobilizations in defence of public school against Berlinguer's reform and the Formigoni's school goods, and after the first mobilizations against the war, we finally were having a tool to potentiate our struggles, a space to cross and invite to cross anyone who wasn't recognizing himself in the unbridled neoliberism: a place where to work together at ideas and issues of social conflict. Since the first moments, Cantiere's was crossable by study rooms, offices, accesses to internet, alternative low cost evenings to answer the needs of spaces and sociality, but above all it was an exceptional political laboratory of creativity and participation in the months immediately before the G8 in Genoa. Not only the young of the city were organizing themselves at Cantiere for the July demonstrations, and for all the earlier steps, but many more, the Milan's Social Forum, other cities social centres, the most different networks crossed this new experience, that was under all aspects coming from the No Global's movement. Cantiere common space in constant construction In the following years, much history and much movement has crossed, filled and transformed Cantiere, from which many projects and paths were developed and projected in the metropolis as in the popular hood of San Siro. In Cantiere the precarious, metix, metropolitan generation of the III° millennium metropolis finds a space of relation, conspiracy and action. A common space to claim house and income, free knowledge, against the precariousness of life and austerity's policies, against global war and securitarian anxiety, because who doesn't rebel is an accomplice. An hub of social cooperation for selftraining and selfproduction, of exodus to built and determine the future.

Venerdì aperitivi e musica per la stagione estiva al Cantiere!

Posted by on 14:04 in Cantiere, Cene e aperitivi, Eventi, Los Machetes, NoMama Project, Serate e musica, Zizza Pawa Posse | 0 comments

Venerdì aperitivi e musica per la stagione estiva al Cantiere!

E’ finita la scuola? Sei in vacanza dal lavoro o stai ancora lavorando? In città fa caldo e non sai dove andare a gustarti un buon drink a prezzi popolari? Vuoi un bel posto dove bere una birra con gli amici? La lotta non va in vacanza e noi ti offriamo ogni venerdì drink e birre a prezzi popolari nello splendido cortile del Cantiere! Un posto dove stare con gli amici e ascoltare buona musica è in via Monte Rosa 84 a Milano, un’oasi di divertimento e socialità. E se vieni in bici ti offriamo un chupito! Ogni venerdì dalle 18.30 al...

read more

Presentazione “Libertà di migrare” – 28 giugno al Cantiere

Posted by on 16:20 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, In evidenza, Libreria Don Durito | 0 comments

Presentazione “Libertà di migrare” – 28 giugno al Cantiere

Per il secondo incontro del ciclo “Letture senza confini” abbiamo scelto per voi il libro “Libertà di migrare” di Telmo Pievani e Valerio Calzolaio, che analizza i fenomeni migratori a partire dal presupposto che migrare, così come restare nelle proprie terre, sia un diritto fondamentale che va preservato con un senso alto di una politica intesa come lo stare insieme in vista di una attività comune e di un futuro aperto. Con noi a presentarlo mercoledì 28 giugno alle 18.30 al Cantiere Valerio Calzolaio. “Siamo...

read more

Presentazione “I confini della libertà” al Cantiere

Posted by on 22:58 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Cene e aperitivi, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, Libreria Don Durito | 0 comments

Presentazione “I confini della libertà” al Cantiere

Per il primo incontro del ciclo “Letture senza confini” abbiamo scelto di presentare un libro che fa un’analisi politica delle migrazioni, valorizzando un lavoro teorico di tipo nuovo, in primo luogo per il suo carattere programmaticamente interdisciplinare, per il positivo contaminarsi, nell’analisi dei movimenti migratori, di critica del diritto e sociologia, storiografia e teoria politica, etnografia e analisi economica, e in secondo luogo per il vincolo molto stretto che questo lavoro teorico intrattiene con la pratica...

read more

Letture senza confini – ogni mercoledì al Cantiere!

Posted by on 22:24 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Cene e aperitivi, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, In evidenza, Libreria Don Durito, Meticciato e Antirazzismo | 0 comments

Letture senza confini – ogni mercoledì al Cantiere!

Arriva l’estate e continuiamo a diffondere saperi e cultura dal basso e soprattutto senza confini! Ogni mercoledì alle 18.30 al Cantiere troverete ad accogliervi un fantastico cortile per partecipare alla presentazione di libri antirazzisti e partigiani e discutere tutt* insieme dei temi che più ci interessano, perchè sappiamo che il ragionamento collettivo è ciò che ci permette di portare avanti dei saperi che siano utili a costruirci un futuro in modo degno e consapevole. Abbiamo scelto per voi dei libri che possano anche farci...

read more

Diritti per tutt*: incontro con Don Colmegna, Raffaele Masto, Nessuna Persona E’ Illegale e Zona 8 Solidale

Posted by on 13:16 in #StopWarNotPeople, Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo | 0 comments

Diritti per tutt*: incontro con Don Colmegna, Raffaele Masto, Nessuna Persona E’ Illegale e Zona 8 Solidale

Venerdì 16 giugno alle 20.30 all’Auditorium E. Baldoni in via Quarenghi 21 il Comitato Zona 8 Solidale organizza il convegno ” Diritti e dignità per tutte/i” per discutere di come migliorare le condizioni dei vecchi e nuovi cittadini e cittadine di Milano. La crisi colpisce tutti noi, autoctoni e migranti, ma la colpa è di chi, seduto in poltrona, taglia sul welfare e sui diritti per il profitto di pochi. Tra gli svantaggiati ed i più colpiti c’è chi, dopo viaggi in condizioni disumane, riesce ad arrivare nella...

read more

Stagione estiva al Cantiere: saperi, musica, divertimento e socialità!

Posted by on 23:37 in Cantiere, Cene e aperitivi, Dibattiti e approfondimenti, Eventi | 0 comments

Stagione estiva al Cantiere: saperi, musica, divertimento e socialità!

LETTURE SENZA CONFINI Ogni mercoledì alle 18.30 al Cantiere troverete ad accogliervi un fantastico cortile per partecipare alla presentazione di libri antirazzisti e partigiani e discutere tutt* insieme dei temi che più ci interessano, perchè sappiamo che il ragionamento collettivo è ciò che ci permette di portare avanti dei saperi che siano utili a costruirci un futuro in modo degno e consapevole. Per maggiori info clicca qui APERITIVI E MUSICA Ogni venerdì dalle 18.30 al Cantiere troverete ad accogliervi un fantastico cortile con...

read more

wiola viola decoro e legalità

Posted by on 2:53 in Cantiere, Rwop | 0 comments

wiola viola decoro e legalità

Milano è come un quadro: vogliamo toccarla, disegnarla, colorarla, viverla, e amarla. Il problema della città non sono scritte o disegni sui muri: sono l’abbandono del pubblico, le privatizzazioni, e la svendita progressiva di spazi, diritti e possibilità.   Chi governa dice “nessuno tocchi milano”, mentre lo dice però la tocca, e certo non piano, la trasforma, la devasta, limita ogni giorno più lo spazio pubblico nel sogno del controllo totale, una gelida vetrina per ospitare capitali, grandi eventi fotocopiati...

read more

Chi si ricorda quel 20 Maggio a Milano?

Posted by on 20:04 in #StopWarNotPeople, Cantiere, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo | 0 comments

Chi si ricorda quel 20 Maggio a Milano?

“Credete proprio che gli uomini che hanno gioito per la benedizione della libertà accetteranno serenamente di esserne privati?” Toussaint de l’Ouverture, Haiti, 1795 “Siamo tutti Abba” Scritto sui muri, Milano, Settembre 2008 “ Le forze produttive sociali sono prodotte, non solo nella forma del sapere, come organi immediati della prassi sociale, del processo di vita reale.” Karl Marx, Grundrisse Cosa è successo il 20 Maggio a Milano lo hanno detto già in tanti (anche noi qua), alcuni lo hanno già dimenticato e molti lo dimenticheranno presto....

read more

No alla schedatura delle donne: i centri antiviolenza rifiutano i nuovi criteri della Regione

Posted by on 16:16 in Cantiere, Femminismi queer | 0 comments

No alla schedatura delle donne: i centri antiviolenza rifiutano i nuovi criteri della Regione

No alla schedatura delle donne I Centri Antiviolenza lombardi della rete D.i.Re. rifiutano i criteri di Regione Lombardia ♦ No all’inserimento nell’Albo regionale dio enti, associazioni e fondazioni che non abbiano le caratteristiche dei Centri Antiviolenza; ♦ No all’improvvisazione da parte di realtà che si sono sempre occupate d’altro e che vedono in questa attività un accesso ai finanziamenti pubblici senza avere un’adeguata e continuativa esperienza; ♦ No all’obbligatorietà della sottoscrizione di...

read more

Cena del Pescatore al Cantiere.

Posted by on 20:30 in Cantiere, Cene e aperitivi, Eventi, In evidenza, Taverna sociale clandestina | 0 comments

Cena del Pescatore al Cantiere.

L’estate si avvicina e il caldo ci rimanda al mare, ai suoi odori e, sopratutto ai suoi sapori! Domenica 11 giugno se vuoi gustarne i suoi frutti vieni alla Cena del Pescatore a prezzi popolari e a favore delle spese legali! Per una serata golosa, divertente e con un retrogusto di lotta 😉 MENU’ DELLA SERATA * Pasta all’anciova * Insalata di polipo e patate * Macedonia di frutta Per prenotare scrivi alla pagina facebook Taverna Sociale ► WHERE ✯ CENTRO SOCIALE CANTIERE VIA MONTEROSA 84 METROROSSA MM1 LOTTO, BUS...

read more