Cantiere

Il 12 maggio 2001 occupavamo il Cantiere, in via MonteRosa 84 a Milano. Era la scommessa di un gruppo di giovanissimi studenti e precari. Il Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e Provincia entrò in una delle tante palazzine abbandonate della città: l'ex storico derby cabaret. Dopo 16 anni di abbandono, iniziavamo a ristrutturare lo spazio, restituendolo ai giovani, al quartiere, alla città, trasformandolo in uno strumento utile a combattere discriminazioni, svendita e privatizzazione della cultura, soprusi e mancanza di diritti.

Clicca qui per saperne di più

Dal 2001 sempre in movimento Fin dai primi giorni il Cantiere è stato la sede dei collettivi studenteschi e di giovani precari: dopo anni di mobilitazioni in difesa della scuola pubblica contro la riforma Berlinguer e i buoni scuola di Formigoni e dopo le prime mobilitazioni contro la guerra, avevamo finalmente uno strumento per potenziare le nostre lotte, uno spazio da attraversare e da far attraversare a tutti quelli che non si riconoscevano nel neoliberismo sfrenato: un luogo dove "mettere in cantiere" idee e percorsi di conflitto sociale. Da subito il Cantiere è stato attraversabile con aule studio, uffici, accessi ad internet, serate alternative low cost per rispondere al bisogno di spazi e socialità, ma soprattutto è stato un eccezionale laboratorio politico di creatività e partecipazione nei mesi immediatamente precedenti al G8 di Genova. Non solo i piu' giovani della città al Cantiere si organizzavano per la manifestazione di Luglio e per tutte le tappe di avvicinamento, ma molti altri, il Social Forum milanese, i centri sociali di altre città, le piu' diverse reti hanno attraversato questa nuova esperienza, che era in tutto e per tutto figlia dello spirito del movimento No Global. Cantiere spazio comune in continua costruzione Nei successivi anni, molta storia e molto movimento hanno attraversato, riempito e trasformato il Cantiere, da cui tanti progetti e percorsi si sono sviluppati e proiettati nella metropoli e nel quartiere popolare di San Siro. In Cantiere trova spazio di relazione, cospirazione e azione la generazione precaria, meticcia, metropolitana della metropoli del III° millennio. Uno spazio comune per rivendicare casa e reddito, liberi saperi, contro la precarietà della vita e le politiche di austerity, contro la guerra globale e l'ansia securitaria, perchè chi non si ribella è complice. Un nodo di cooperazione sociale per l'autoformazione e l'autoproduzione, di esodo per costruire e autodeterminare il presente e il futuro.

Orari di apertura
Lun-Gio 10.00-18.00
SERATE Ven 10.00-notte e Sab 15.00-notte
CENE SPECIALI Dom 1/mese 18.00-24.00

Libreria Don Durito
Lun-Gio 10.00-18.00
Ven 10.00-notte
Sab 15.00-notte

Taverna Sociale
PRANZO sempre Lun-Ven 12.00-14.30
CENA sempre Ven e Sab 20.00
CENE SPECIALI una al mese Dom 20.30

  • Manifestazione cittadina Stop Lega Nord - 18 ottobre 2014
  • Solidarietà internazionale No Vai Ter Copa - durante il meeting Living in the Crisis 15 giugno 2014
  • San Siro Street Festival - 20 luglio 2014
  • Una facciata spaziale - 27 settembre 2014
  • Assemblea al Cantiere
  • Concertone all'Arco della Pace - 8 settembre 2014
  • Abba Cup al parco Sempione - 8 settembre 2014

On the 12th of May of 2001, we occupied the social centre Cantiere, in via MonteRosa 84 in Milan. That was the bet of a group of young students and precarious workers. The Coordination of the Student's Collectives of Milan and Province occupied one of the manies abandoned mansions in town: the historic Derby Cabaret. After 16 years of abandonment, we were starting up rebuilding this space, giving it back to the young, to the hood, to the city, transforming it in an useful tool to fight discriminations, sale and privatization of culture, abuses and lack of rights.

Clik here to learn more

From 2001 always in movement Since the first days Cantiere has been the centre of the student's collectives and young precarious workers: after years of mobilizations in defence of public school against Berlinguer's reform and the Formigoni's school goods, and after the first mobilizations against the war, we finally were having a tool to potentiate our struggles, a space to cross and invite to cross anyone who wasn't recognizing himself in the unbridled neoliberism: a place where to work together at ideas and issues of social conflict. Since the first moments, Cantiere's was crossable by study rooms, offices, accesses to internet, alternative low cost evenings to answer the needs of spaces and sociality, but above all it was an exceptional political laboratory of creativity and participation in the months immediately before the G8 in Genoa. Not only the young of the city were organizing themselves at Cantiere for the July demonstrations, and for all the earlier steps, but many more, the Milan's Social Forum, other cities social centres, the most different networks crossed this new experience, that was under all aspects coming from the No Global's movement. Cantiere common space in constant construction In the following years, much history and much movement has crossed, filled and transformed Cantiere, from which many projects and paths were developed and projected in the metropolis as in the popular hood of San Siro. In Cantiere the precarious, metix, metropolitan generation of the III° millennium metropolis finds a space of relation, conspiracy and action. A common space to claim house and income, free knowledge, against the precariousness of life and austerity's policies, against global war and securitarian anxiety, because who doesn't rebel is an accomplice. An hub of social cooperation for selftraining and selfproduction, of exodus to built and determine the future.

25 aprile It’s Time To Rise Up! #disobey

Posted by on 10:46 in Cantiere, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Mobilitazioni | 0 comments

25 aprile It’s Time To Rise Up! #disobey

It’s time to rise up! #DISOBEY 25 aprile tutte e tutti in piazza ore 14.00 MM Palestro. Il mese di marzo è stato incredibile: centinaia di migliaia di persone hanno mostrato il volto di una città ribelle al razzismo, urlato forte la rabbia per ogni forma di violenza contro le donne e di genere, imposto l’urgenza di un drastico cambio di sistema per non incorrere nell’ estinzione planetaria. Milano è solidale: non può restare indifferente ai respingimenti e alla chiusura dei porti, tanto oggi con Salvini quanto ieri contro Minniti....

read more

Statale Senza Frontiere – 5° Edizione 9/10/11 aprile 2019

Posted by on 17:57 in Cantiere, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, festival, In evidenza, Serate e musica, Studenti | 0 comments

Statale Senza Frontiere – 5° Edizione 9/10/11 aprile 2019

🌍STATALE SENZA FRONTIERE🌍5° EDIZIONE 9/10/11 Aprile Da Martedì 9 Aprile a Giovedi 11 Aprile via Festa del Perdono ospiterà, oltre all’indecente fiera del privato e del design per pochi, dibattiti, stand, info-point, musica e serate per tasche precarie e menti ribelli. 👉Programma Work in Progress – Stay Tuned 👈 🔴Martedì 9 Aprile – “Il Mutuo Soccorso” Pratiche di solidarietà attiva e creatività popolare, per vivere in maniera degna e trasformare l’utopia in una possibilità! Dalle 14.00 su via Festa del...

read more

Navi rifugio, ragazzi ribelli, cittadini del mondo.

Posted by on 18:33 in Cantiere, Contributi, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo | 0 comments

Navi rifugio, ragazzi ribelli, cittadini del mondo.

CHI SALVA UNA VITA, SALVA IL MONDO INTERO Mercoledi, nel Mediterraneo centrale, c’e’ stato un naufragio con un numero imprecisato di morti. Contemporaneamente la nave Mare Jonio, messa in mare da Operazione Mediterranea, salvava 49 naufraghi. Mercoledì a San Donato Milanese un uomo di 50 anni ha sequestrato uno scuola bus. I media, riprendendo alcune sue dichiarazioni, hanno associato il grido “Mai più morti in mare” ad un atto folle che attenta alla vita dei bambini. E’ perché nessuna vita sia messa a rischio...

read more

Prendi parte – Sostieni Mediterranea

Posted by on 22:48 in Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, In evidenza | 0 comments

Prendi parte – Sostieni Mediterranea

#SAVINGHUMANS – #FREEMAREJONIOMediterranea Saving HumansOggi in presidio a fianco della nave Mar Jonio, la nave ribelle che ha deciso di solcare il Mar Mediterraneo, per non sottostare al clima di odio e ignoranza, lanciando un’immagine di lotta e coraggio! Siamo e saremo sempre a fianco di chi salva le vite e le persone, contro l’insicurezza delle politiche xenofobe, contro l’odio dei muri e dei confini, per la dignità di ognuno!Il Mediterraneo è diventato da anni un grande cimitero, che oggi continua in Libia e nel...

read more

Il futuro è presente!

Posted by on 0:01 in Cantiere, Contributi, Femminismi queer, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Mobilitazioni | 0 comments

Il futuro è presente!

Nelle ultime 3 settimane, a Milano a centinaia di migliaia siamo scesi in piazza. Senza fermarci e surfando sulle onde, in movimento, abbiamo scattato alcune istantanee, per meglio segnare la rotta. Se il governo è verde-giallo, Milano è fucsia-oro Sabato 2 marzo oltre 200.000 persone hanno mostrato il volto di una città ribelle al razzismo, il 7 e l’8   marzo in decine di migliaia hanno urlato forte la rabbia per ogni forma di violenza contro le donne e di genere. La partecipazione si è espressa in entrambe le occasioni attraverso...

read more

#LottoMarzo 2019: sciopero globale femminista!

Posted by on 19:53 in Cantiere, Femminismi queer, In evidenza, Mobilitazioni | 0 comments

#LottoMarzo 2019: sciopero globale femminista!

“Se le nostre vite non valgono, noi scioperiamo”: lo sciopero femminista invade l’Italia..Per il terzo anno consecutivo lo sciopero femminista dell’8 marzo conquista le piazze di tutta Italia. Interruzioni dal lavoro, assemblee, azioni e cortei hanno composto una costellazione di pratiche e intrecciato le lotte dentro e fuori il mondo del lavoro..Abbiamo voluto dirlo in tutte le lingue che conosciamo, per fare arrivare il messaggio a tutta la Milano Meticcia, per urlarlo con tutte le donne che conosciamo, per parlare al mondo intero di...

read more

7 marzo Corteo Studentesco. Migliaia in piazza “Corpi liberi e menti consapevoli” #N1DM

Posted by on 13:36 in Cantiere, Femminismi queer, In evidenza, Mobilitazioni, Studenti | 0 comments

7 marzo Corteo Studentesco. Migliaia in piazza “Corpi liberi e menti consapevoli” #N1DM

  Oggi il coordinamento dei collettivi studenteschi di Milano e provincia è sceso in piazza per lo sciopero studentesco e del mondo del formazione. Le studentesse e gli studenti hanno evidenziato luoghi, per noi simboli del patriarcato. Sul Sagrado del duomo abbiamo lasciato mutande giganti per urlare che noi student* antisessist*, antirazzist*ed antifascit* non vogliamo l’ ingerenza della chiesa cattolica nelle nostre vite, nella nostra crescita, negli ospedali e nelle scuole. Infatti pretendiamo un’educazione sessuale...

read more

Occupazione simbolica dell’ATS verso il 7MARZO

Posted by on 19:24 in Cantiere, In evidenza, Mobilitazioni, Studenti, Studenti Medi | 0 comments

Occupazione simbolica dell’ATS verso il 7MARZO

Educazione sessuale per poter decidere, contraccezione gratuita per non abortire, aborto libero per non morire OGGI : Lezione di educazione sessuale nella sede milanese di ATS, verso il corteo studentesco del 7 marzo. Oggi il coordinamento dei collettivi studenteschi ha inscenato una lezione autogestita di educazione sessuale dentro l’atrio della Azienda Tutela della Salute di via statuto. Pretendiamo che organi responsabili di salute e istruzione garantiscano corsi di educazione sessuale nelle scuole, come accade in moltissimi altri...

read more

#2M Più di 200mila in piazza a Milano #people4med

Posted by on 11:20 in Cantiere, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Mobilitazioni | 0 comments

#2M Più di 200mila in piazza a Milano #people4med

Oggi più di 200mila persone in piazza a Milano #people4med  Disobbedire alle leggi razziste, se non ora, quando?Non basta l’indignazione, serve disobbedire alle leggi ingiuste, qui e ora, in mare e in terra.Per questo abbiamo scelto di stare al fianco di ‘Operazione Mediterranea’, la nave ribelle che solcherá il Mediterraneo, nei prossimi mesi. Per questo siamo #People4med ! La Milano meticcia non ha muri nè confini, è un porto sempre aperto. Con questo spirito le famiglie del Comitato Abitanti di San Siro, sì sono unite...

read more

“Milano Meticcia” – Hip Hop contro il razzismo!

Posted by on 16:55 in Cantiere, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Mobilitazioni | 0 comments

“Milano Meticcia” – Hip Hop contro il razzismo!

“Hip is the knowledge – Hop is the movement” La musica hip hop da voce a chi non ce l’ha, agli invisibili che vivono le metropoli, dando loro la possibilità di essere una storia che vale la pena essere raccontata. Con questo brano giovane, meticcio e ribelle, emerge chi dal basso si organizza contro il razzismo e la xenofobia, cercando di abbattere il muro del pregiudizio attraverso la musica. Verso il Corteo del 2 Marzo un grido di libertà e di lotta: “Milano Meticcia” by Trifase_Centro Sociale Cantiere!...

read more