Cantiere

Il 12 maggio 2001 occupavamo il Cantiere, in via MonteRosa 84 a Milano. Era la scommessa di un gruppo di giovanissimi studenti e precari. Il Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e Provincia entrò in una delle tante palazzine abbandonate della città: l'ex storico derby cabaret. Dopo 16 anni di abbandono, iniziavamo a ristrutturare lo spazio, restituendolo ai giovani, al quartiere, alla città, trasformandolo in uno strumento utile a combattere discriminazioni, svendita e privatizzazione della cultura, soprusi e mancanza di diritti.

Clicca qui per saperne di più

Dal 2001 sempre in movimento Fin dai primi giorni il Cantiere è stato la sede dei collettivi studenteschi e di giovani precari: dopo anni di mobilitazioni in difesa della scuola pubblica contro la riforma Berlinguer e i buoni scuola di Formigoni e dopo le prime mobilitazioni contro la guerra, avevamo finalmente uno strumento per potenziare le nostre lotte, uno spazio da attraversare e da far attraversare a tutti quelli che non si riconoscevano nel neoliberismo sfrenato: un luogo dove "mettere in cantiere" idee e percorsi di conflitto sociale. Da subito il Cantiere è stato attraversabile con aule studio, uffici, accessi ad internet, serate alternative low cost per rispondere al bisogno di spazi e socialità, ma soprattutto è stato un eccezionale laboratorio politico di creatività e partecipazione nei mesi immediatamente precedenti al G8 di Genova. Non solo i piu' giovani della città al Cantiere si organizzavano per la manifestazione di Luglio e per tutte le tappe di avvicinamento, ma molti altri, il Social Forum milanese, i centri sociali di altre città, le piu' diverse reti hanno attraversato questa nuova esperienza, che era in tutto e per tutto figlia dello spirito del movimento No Global. Cantiere spazio comune in continua costruzione Nei successivi anni, molta storia e molto movimento hanno attraversato, riempito e trasformato il Cantiere, da cui tanti progetti e percorsi si sono sviluppati e proiettati nella metropoli e nel quartiere popolare di San Siro. In Cantiere trova spazio di relazione, cospirazione e azione la generazione precaria, meticcia, metropolitana della metropoli del III° millennio. Uno spazio comune per rivendicare casa e reddito, liberi saperi, contro la precarietà della vita e le politiche di austerity, contro la guerra globale e l'ansia securitaria, perchè chi non si ribella è complice. Un nodo di cooperazione sociale per l'autoformazione e l'autoproduzione, di esodo per costruire e autodeterminare il presente e il futuro.

Orari di apertura
Lun-Gio 10.00-18.00
SERATE Ven 10.00-notte e Sab 15.00-notte
CENE SPECIALI Dom 1/mese 18.00-24.00

Libreria Don Durito
Lun-Gio 10.00-18.00
Ven 10.00-notte
Sab 15.00-notte

Taverna Sociale
PRANZO sempre Lun-Ven 12.00-14.30
CENA sempre Ven e Sab 20.00
CENE SPECIALI una al mese Dom 20.30

  • Manifestazione cittadina Stop Lega Nord - 18 ottobre 2014
  • Solidarietà internazionale No Vai Ter Copa - durante il meeting Living in the Crisis 15 giugno 2014
  • San Siro Street Festival - 20 luglio 2014
  • Una facciata spaziale - 27 settembre 2014
  • Assemblea al Cantiere
  • Concertone all'Arco della Pace - 8 settembre 2014
  • Abba Cup al parco Sempione - 8 settembre 2014

On the 12th of May of 2001, we occupied the social centre Cantiere, in via MonteRosa 84 in Milan. That was the bet of a group of young students and precarious workers. The Coordination of the Student's Collectives of Milan and Province occupied one of the manies abandoned mansions in town: the historic Derby Cabaret. After 16 years of abandonment, we were starting up rebuilding this space, giving it back to the young, to the hood, to the city, transforming it in an useful tool to fight discriminations, sale and privatization of culture, abuses and lack of rights.

Clik here to learn more

From 2001 always in movement Since the first days Cantiere has been the centre of the student's collectives and young precarious workers: after years of mobilizations in defence of public school against Berlinguer's reform and the Formigoni's school goods, and after the first mobilizations against the war, we finally were having a tool to potentiate our struggles, a space to cross and invite to cross anyone who wasn't recognizing himself in the unbridled neoliberism: a place where to work together at ideas and issues of social conflict. Since the first moments, Cantiere's was crossable by study rooms, offices, accesses to internet, alternative low cost evenings to answer the needs of spaces and sociality, but above all it was an exceptional political laboratory of creativity and participation in the months immediately before the G8 in Genoa. Not only the young of the city were organizing themselves at Cantiere for the July demonstrations, and for all the earlier steps, but many more, the Milan's Social Forum, other cities social centres, the most different networks crossed this new experience, that was under all aspects coming from the No Global's movement. Cantiere common space in constant construction In the following years, much history and much movement has crossed, filled and transformed Cantiere, from which many projects and paths were developed and projected in the metropolis as in the popular hood of San Siro. In Cantiere the precarious, metix, metropolitan generation of the III° millennium metropolis finds a space of relation, conspiracy and action. A common space to claim house and income, free knowledge, against the precariousness of life and austerity's policies, against global war and securitarian anxiety, because who doesn't rebel is an accomplice. An hub of social cooperation for selftraining and selfproduction, of exodus to built and determine the future.

Riace a Milano.

Posted by on 15:44 in Cantiere, Cene e aperitivi, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, In evidenza | 0 comments

Riace a Milano.

Venerdì 12 ottobre 2018 al Centro Sociale Cantiere via Monte Rosa 84 – Milano H.18.30 Proiezione del film: “Un paese di Calabria” diretto da Shu Aiello e Catherine Catella nel 2016. Il documentario narra la storia di Riace e del suo sindaco Mimmo Lucano: una località svuotata dall’emigrazione e un primo cittadino che accoglie i migranti sbarcati sulle coste italiane per ripopolare il paese. H.20.00 “Riace modello di umanità”, incontro con Enzo Infantino scrittore di Palmi, e attivista della Rete dei Comuni...

read more

Luv Messenger w/ Dancehall Rebelz @Cantiere

Posted by on 17:51 in Cantiere, Eventi, Serate e musica, Zizza Pawa Posse | 0 comments

Luv Messenger w/ Dancehall Rebelz @Cantiere

Venerdi 19 Ottobre 2018 va in scena la seconda dancehall infuocata della stagione al Centro Sociale Cantiere con la vostra family preferita Dancehall Rebelz.  insieme a un ospite direttamente da Barcellona: Luv Messenger Sound, che infuoca le yard catalane dal 2007. Ready?! ✄————————————————————————————— Venerdì 19 Ottobre 2018 Massicce e Massicci siete pronti?!  La...

read more

22 settembre: migliaia in piazza contro il razzismo per non dimenticare Abba.

Posted by on 21:10 in Abba Cup, Cantiere, Cene e aperitivi, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, festival, Meticciato e Antirazzismo, Mobilitazioni, Serate e musica | 0 comments

22 settembre: migliaia in piazza contro il razzismo per non dimenticare Abba.

“Hanno ammazzato Abba!” Così si é svegliata la nostra città ormai 10 anni fa.  A 10 anni di distanza, oggi migliaia di persone hanno attraversato le vie di questa città con rabbia e desiderio di riscatto.  Con rabbia per quello che in dieci anni non ha fatto altro che aumentare: il razzismo, quello portato avanti dai vari governi, prima dal PD che con la Minniti-Orlando ha aperto la strada alle scellerate politiche di Salvini, riaprendo gli accordi con la Libia e istituendo di nuovo luoghi detentivi per i migranti. Adesso, dal...

read more

In migliaia a fianco di Mimmo Lucano. La solidarietà non si arresta!

Posted by on 18:01 in Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, In evidenza, Mobilitazioni | 0 comments

In migliaia a fianco di Mimmo Lucano. La solidarietà non si arresta!

“Abbiamo la responsabilità morale di disobbedire alle leggi ingiuste.” (M.L. King) Oggi sabato 6 ottobre a Milano in migliaia a fianco di #Mimmo Lucano, sindaco di #Riace che ha scelto di disobbedire alle leggi ingiuste, discriminatorie, razziste che i governi degli ultimi 20 anni hanno messo in atto. Oggi più che mai, con Salvini e la Lega al governo, disobbedire è dovere. Guarda la galleria fotografica del presidio 12► A Domenico Lucano, sindaco di Riace, contestano il reato di favoreggiamento dell’immigrazione...

read more

Tributo al Che, benefit per le spese legali del Cantiere

Posted by on 17:18 in Cantiere, Cene e aperitivi, Eventi, Mobilitazioni, Taverna sociale clandestina | 0 comments

Tributo al Che, benefit per le spese legali del Cantiere

Il progetto El Ritmo Del Barrio e la Taverna Sociale Clandestina sono lieti di presentare: “Tributo a Ernesto ‘Che’ Guevara” Una serata di approfondimento culturale e culinario, dedicato al Comandante e a sostegno delle spese legali del Cantiere. dalle 19: Música dal vivo con Cesar Rivero, danze popolari e recitazione per raccontare il Viaggio del Che alla scoperta del Sud America. dalle 20.30:  Cena Cubana e Latina! a sostegno delle spese legali 🍌Tostones  🥔 Papas a la huancaina 🍛Arroz con menestra, patacone y carne...

read more

Los Machetes Opening Party: Trash/Revival 80′ & ’90 Night

Posted by on 19:22 in Cantiere, Eventi, Los Machetes, Serate e musica | 0 comments

Los Machetes Opening Party: Trash/Revival 80′ & ’90 Night

Tornati dalle vacanze e l’estate vi sembra già un ricordo lontanissimo??! Bene, allora c’è poco da fare..  Forse una cosa però potrebbe aiutarvi: cantare a squarcia gola le canzoni dei cartoni, quelle con cui siete cresciuti, le canzoni inascoltabili che sono state colonna sonora di pianti, pene d’amore, risate e feste in buona compagnia, nel posto più libero di questa città.  Una palazzina che da 20 anni porta avanti lotte per i diritti delle persone, una casa per tante e tanti, un luogo in cui divertirsi e in cui...

read more

Jamie Rodigan w/ Dancehall Rebelz @Cantiere

Posted by on 17:26 in Cantiere, Eventi, Serate e musica, Zizza Pawa Posse | 0 comments

Jamie Rodigan w/ Dancehall Rebelz @Cantiere

Venerdi 5 Ottobre 2018 riapre le dancehall infuocate del Centro Sociale Cantiere con la vostra family Dancehall Rebelz. Iniziamo con un ospite d’onore: Jamie Rodigan from U.K. Ready?! ✄————————————————————————————— Venerdì 5 Ottobre 2018 Massicce e Massicci siete pronti?! La prima dancehall della stagione sta arrivando! Questa volta tenetevi pronti, perchè a...

read more

Ritmo del barrio / Dibattito Mapuche / Dj Set Cumbia al Cantiere

Posted by on 22:40 in Cantiere, Cene e aperitivi, Dibattiti e approfondimenti, Eventi, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Serate e musica | 0 comments

Ritmo del barrio / Dibattito Mapuche / Dj Set Cumbia al Cantiere

“El Ritmo Del Barrio & Red Internacional en defensa del Pueblo Mapuche presentano: VENERDI 28 SETTEMBRE :  Incontro con la lotta Mapuche e a seguire serata Cumbia y Tropical! H. 19.00: Incontro con Rubén Collio, compagno di vita e lotta di Macarena Valdes, assassinata per aver difeso il territorio Mapuche dall’intromissione capitalista. Macarena Valdés, donna mapuche e attivista ambientale è morta mentre si trovava in disputa con l’impresa austriaca RP Global per l’installazione di tralicci d’alta tensione nel terreno dove...

read more

Back Home! Serata al Cantiere!

Posted by on 10:31 in Cantiere, Eventi, In evidenza, Los Machetes, NoMama Project, Serate e musica, Zizza Pawa Posse | 0 comments

Back Home! Serata al Cantiere!

***WELCOME BACK HOME*** Vi invitiamo a festeggiare con noi, la riapertura del Centro Sociale Cantiere, al termine di due settimane passate tra le strade della città, attraverso un festival di 10 giorni all’Arco della Pace e due cortei antirazzisti che si terranno il 21 e il 22 Settembre. Dal Disco Anni ’90 alle peggiori hit degli anni 2000, dalla Reggae jamaicana alla Cumbia proveniente da tutti gli angoli del sudamerica.  Ad animare la serata un variegatissimo dj set da parte di tutti i resident sound del nostro centro sociale ...

read more

21 Settembre. Corteo degli Studenti Meticci per ricordare Abba

Posted by on 20:28 in Cantiere, Comitato per non dimenticare Abba e per fermare il razzismo, In evidenza, Meticciato e Antirazzismo, Studenti, Studenti Medi | 0 comments

21 Settembre. Corteo degli Studenti Meticci per ricordare Abba

CHI E’ INDIFFERENTE E’ COMPLICE, ORGANIZZIAMOCI CONTRO IL RAZZISMO!    Venerdì 21Settembre ore 9.30 Largo Cairoli – Milano    Partecipa con il tuo collettivo e la tua scuola!   Aderisci al corteo AntiRazzista !   – Studenti Meticci in piazza! –     Il 14 settembre 2008 Abba Abdul Guibre è stato ucciso. Abba era un ragazzo di diciannove anni, originario del Burkina-Faso, cresciuto in Italia, figlio della #GenerazioneMeticcia. É stato preso a sprangate fino alla morte da due uomini, padre e figlio, proprietari di...

read more