Questa mattina gli abitanti del quartiere di San Siro hanno risposto a una intollerabile provocazione: un banchetto di CasaPound, proprio nel mezzo del mercato di quartiere, chiamato a difendere la Lega Nord che voleva farsi campagna elettorale. Moltissimi abitanti, avvertiti da chi attraversava il mercato e si è trovato dieci fascisti con bastoni e cinghie in mano, sono arrivati in corteo: questi squadristi cuor di leone, estranei al quartiere meticcio di San Siro, hanno subito lanciato fumogeni e petardi verso gli abitanti, in mezzo a donne e bambini. FOTO QUI

 

 

La Lega Nord soffia sul fuoco della paura, alimenta una guerra tra poveri, contro i migranti, sulla pelle proprio di chi soffre maggiormente la crisi: eppure, sono proprio loro che, seduti al governo della Regione Lombardia, sono responsabili dell’emergenza abitativa, delle quasi 10mila case popolari vuote, dei favori alla ‘ndrangheta, dello spreco dei soldi pubblici. Un partito che non si può certo presentare nei quartieri popolari, dove chi lotta tutti i giorni contro la crisi diffondendo pratiche di solidarietà attiva sa che il nemico non si trova nel vicino di casa, ma nei potenti che portano avanti un sistema ingiusto fatto di privilegi per pochi e negazione di diritti per tutti gli altri. Questo, i Ladroni della Lega, lo sanno bene, tanto che (proprio come già accaduto il 18 ottobre) devono chiamare gli squadristi di CasaPound con bastoni e cinghie a fargli da servizio d’ordine.

 

San Siro e’ un quartiere meticcio e solidale non c’ e’ spazio per chi vuole farsi la propria campagna elettorale giocando sulla pelle dei migranti e dei più poveri, per chi divide gli abitanti, per chi diffonde menzogne per continuare a coprire le truffe di una classe politica corrotta, ladrona e a braccetto con fascisti e mafiosi. Convinti che dalla crisi non si può uscire con soluzioni reazionarie che ci portano indietro a un passatodi odio e violenza contro il diverso e di mancanza di diritti, ma attraverso solidarietà attiva, redistribuzione, e diritti per tutti: continueremo a tenere puliti i nostri quartieri da questi rigurgiti del passato.

In allegato, le foto a dimostrazione di quanto raccontiamo.

STOPLEGANORD  NOCASAPOUND

Comitato Abitanti San Siro