Il 4 Novembre è la festa delle forze armate, ma non ci troviamo nulla da festeggiare:

in tutto il mondo eserciti bombardano intere popolazioni, ai confini della fortezza Europa militari e polizie respingono migliaia di uomini, donne e bambini disperati che scappano dalle guerre, il nostro governo continua ad aumentare le spese militari mentre taglia di anno in anno quelle dell’istruzione, sia perchè la considera un peso e non una risorsa, sia perchè chi fa campagna elettorale e affari con ogni genere di razzismo, guerra e neofascismo ha tutta la convenienza nel tenerci ignoranti.

All’ignoranza e alla vergogna della guerra, opponiamo sapere e resistenza:

per questo il 4 Novembre invitiamo tutti i collettivi e tutti gli studenti milanesi a partecipare ad un’assemblea pubblica alla nuova Darsena alle 14,30 che vedrà il contributo di diverse associazioni e realtà che lavorano ogni giorno in italia e nel mondo contro le guerre e il razzismo.

L’assemblea servirà a costruire e diffondere le raccolte solidali di vestiti e generi di prima necessità, ad organizzare giornate di consegna partecipata a Milano e ai confini europei e il corteo del 13 novembre, con le parole d’ordine

Soldi alla scuola e non alla guerra
aprire menti e frontiere
respingere ignoranza e razzismo!



Partecipa, Organizzati e Lotta
Coordinamento dei Collettivi Studenteschi