Guarda il calendario di avvicinamento alle mobilitazioni! 
dal 13 aprile > assemblee nelle scuole verso il 25 aprile
il 21 aprile H.16.30 > Presentazione di “Storie Partigiane” al CS Cantiere
Ogni mercoledi H.15.00 > Assemblea del Coordinamento dei Collettivi Studenteschi
Calendario delle mobilitazioni:
Aiutaci a diffondere! 
100% METICCI 100% RIBELLI, LIBERIAMOCI DELLA CASTA
Il 2015 è stato un anno molto intenso, tra l’approvazione della Buona Scuola che è sempre alle porte, Expo 2015 che si avvicina e mangia i nostri soldi, compresi quelli per la scuola e l’università, a partire da Milano, in tutta Italia stiamo bloccando ìn migliaia i tentativi di invasione razzista di Salvini e Lega Nord.
Ma il 2015 non è ancora finito!
25 APRILE:
100% METICCI 100% RIBELLI, LIBERIAMOCI DELLA CASTA. LA NOSTRA BUONA SCUOLA E’ QUELLA CHE RESISTE.
Questo è il settantesimo anniversario della Liberazioni partigiana dal nazi-fascismo. Tra i nuovi razzisti seduti in poltrona che non esitano a seminare la guerra tra poveri per raccimolare quattro voti e le politiche di austerità che pretendono tagli e sacrifici, è evidente che c’è bisogno di una nuova e forte resistenza. Cercano di tenerci ignoranti per farci dimenticare cosa è già accaduto in passato, dal ventennio nazi-fascista alle bombe fasciste nella strategia della tensione. Tagliano la storia e la scuola in generale: chi non ha memoria non ha futuro. Costruiamo uno spezzone studentesco nel corteo cittadino. Siamo 100% meticci e ribelli.
29 APRILE:
A quattro giorni dal settantesimo anniversario della liberazione, a riprova che il fascismo non è finito nel 45, alcuni gruppi di pericolosi nazi-fascisti vorrebbero sfilare con una parata militare nella nostra città. Odiano i neri, i migranti, gli omosessuali e tutti quelli diversi da loro. Pochi mesi fa un gruppo di questi ha aggredito Emilio, un antifascista di Cremona in un vero e proprio agguato e solo negli ultimi anni hanno ucciso Abba, Dax, Modou e Mor, hanno impedito ai bambini rom di entrare nelle scuole e si sono macchiati di molte altre aggressioni. Milano è meticcia e ama la libertà. Impediamo la parata neo-nazista.
#BellaCiao #MaiPiùNazisti
30 APRILE:
Expo ruba miliardi dei nostri soldi per darli a mafiosi corrotti e speculatori. I soldi pubblici dovrebbero servire per i bisogni di tutti ad esempio per sistemare le nostre scuole ma nella Buona Scuola quei soldi non saltano fuori e non si preoccupano se un soffitto crolla in testa ad uno studente. Ci fanno studiare e fare stage solo per il profitto dei privati che nel buco dei finanziamenti pubblici sono gli unici che hanno campo libero. I ministri e l’Expo vedono noi studenti solo come lavoratori da sfruttare gratis per i loro bisogni. Vogliamo i fondi per la scuola, non vogliamo studiare e non vogliamo lavorare gratis per i loro profitti. Perciò il 30 aprile saremo in piazza per un nuovo corteo studentesco.
1 MAGGIO – MAY DAY
Nella giornata dei lavoratori e dell’inaugurazione di Expo e dei suoi contratti di lavoro non possiamo non cogliere questa provocazione e riprenderci in migliaia e migliaia il centro cittadino con un corteo parade di festa e di rabbia, con studenti, precari, giovani senza futuro per dire che il modello Expo di sfruttamento e miseria non è l’unico possibile, se ci rimbocchiamo le maniche dal basso possiamo costruirne uno differente: LET’S MAKE OUR EXPO. ALTRI MONDI SONO POSSIBILI. REDDITO, SAPERI E DIGNITA’ PER TUTTI.