BLITZ IN BAYER-MONSANTO

Saturday, November 6, on the occasion of the Global Day of Action launched by COP26Coalition, the students of the Coordination of Student Collectives of Milan and its province sanctioned the headquarters of the agro-pharmaceutical giant Bayer-Monsanto.

NO TO PATENTS

Bayer-Monsanto invoices $40,000,000,000 annually, taking advantage of patents on medicines and seeds. Their wealth is produced by the privatization of technologies developed over years of public research and knowledge shared by thousands of scholars. To survive the climate crisis, technologies and knowledge must be free, shared and accessible. It cannot be tolerated that knowledge is privatized in the name of profit.

VACCINES FOR ALL*

While third doses are being discussed in Italy, the populations of the global south are still waiting for the first one. Entire regions are cut off from any access to vaccine and medical care because they are too poor to pay, continuing to perpetrate colonialist dynamics. While in the West there are those who have the privilege of questioning the vaccine, MAPA (Most Affected People and Areas) activists and activists cannot make their voices heard due to vaccine apartheid, making COP26 a “global north greenwashing festival”.

ECOSYSTEM COLLAPSE CAUSES NEW PANDEMICS

It is established that the pandemic is caused by the destruction of ecosystems, and Covid-19 is just a taste of what awaits us in the event of an ecosystem collapse. There will not be a vaccine for the effects of the climate crisis: we must act now, limit emissions and the destruction of ecosystems. We cannot continue to chase crises following the same development model that caused them.

NO TO PROPRIETARY SEEDS

Only 30 crops produce 90% of global food resources. Bayer-Monsanto owns 30% of the seed market, leading the rigid monopoly of a few multinationals on these resources. This market destroys 75% of agri-food biodiversity and forces peasant populations to industrialize agriculture. With 30% of food resources at risk due to the climate crisis, seed patents must be abolished now!

STOP DEFORESTATION

Bayer-Monsanto is a landgrabbing champion: it buys huge land in the global south and imposes its GMO corn and soybean crops, distorting the subsistence methods of local populations and using toxic pesticides. Landgrabbing means deforestation, destruction of biodiversity and colonialism, all in the name of the profit of a few.

Sabato 6 Novembre COP 26 Coalition lancia una giornata globale di mobilitazione, durante il summit che si terrà a Glasgow. A Milano, città che ha ospitato la PreCOP, questa giornata entra a far parte di un percorso di lotta per la giustizia climatica che ha già dato vita a mobilitazioni moltitudinarie come lo Student Strike for Future di Venerdì 1 Ottobre.

Durante la PreCOP le strade di Milano sono state invase da decine di migliaia di studentesse e studenti, che hanno fatto sentire la loro voce fuori dai palazzi dei summit. Nel percorso ci siamo fermat* in piazza affari, per ribadire il legame tra la finanza e la crisi climatica, e pretendere un cambiamento di sistema. Poi abbiamo sanzionato Unicredit, una banca che investe pesantemente nelle industrie del fossile e delle armi, facendo profitto sulla morte di milioni di persone.

Non rimane molto tempo. Dobbiamo agire ora!

Per questo abbiamo preso parte alle mobilitazioni lanciate da Cop26Coalition, con un blitz alla sede di Bayer-Monsanto a Milano, denunciando come facciano profitto usando i brevetti su vaccini e sementi, favorendo l’apartheid vaccinale, il landgrabbing e le devastazioni dei territori.

PHOTO STORY TELLING!

SANZIONATA BAYER-MONSANTO NEL GLOBAL DAY OF ACTION FOR CLIMATE JUSTICE!

Sabato 6 Novembre COP 26 Coalition lancia una giornata globale di mobilitazione, durante il summit che si terrà a Glasgow. A Milano, città che ha ospitato la PreCOP, questa giornata entra a far parte di un percorso di lotta per la giustizia climatica che ha già dato vita a mobilitazioni moltitudinarie come lo Student Strike for Future di Venerdì 1 Ottobre.

Durante la PreCOP le strade di Milano sono state invase da decine di migliaia di studentesse e studenti, che hanno fatto sentire la loro voce fuori dai palazzi dei summit. Nel percorso ci siamo fermat* in piazza affari, per ribadire il legame tra la finanza e la crisi climatica, e pretendere un cambiamento di sistema. Poi abbiamo sanzionato Unicredit, una banca che investe pesantemente nelle industrie del fossile e delle armi, facendo profitto sulla morte di milioni di persone.

Non rimane molto tempo. Dobbiamo agire ora!

Per questo abbiamo preso parte alle mobilitazioni lanciate da Cop26Coalition, con un blitz alla sede di Bayer-Monsanto a Milano, denunciando come facciano profitto usando i brevetti su vaccini e sementi, favorendo l’apartheid vaccinale, il landgrabbing e le devastazioni dei territori.

LEGGI IL COMUNICATO: BLITZ ALLA SEDE DI BAYER-MONSANTO

Sabato 6 novembre, in occasione del Global Day of Action lanciato da COP26Coalition, le studentesse e gli studenti del Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e provincia hanno sanzionato la sede del colosso agro-farmaceutico Bayer-Monsanto.

NO AI BREVETTI

Bayer-Monsanto fattura 40’000’000’000$ annualmente mettendo a profitto i brevetti su farmaci e sementi. La loro ricchezza è prodotta dalla privatizzazione di tecnologie sviluppate in anni di ricerche pubbliche e sapere condiviso da migliaia di studiosi. Per sopravvivere alla crisi climatica, le tecnologie ed il sapere deve essere libero, condiviso ed accessibile. Non si può tollerare che in nome del profitto la conoscenza venga privatizzata.

VACCINI PER TUTT*

Mentre in Italia si discute di terze dosi, le popolazioni del sud globale stanno ancora aspettando la prima. Intere regioni sono tagliate fuori da ogni accesso al vaccino e alle cure mediche perché troppo povere per pagare, continuando a perpetrare dinamiche colonialiste. Mentre in occidente c’è chi ha il privilegio di mettere in discussione il vaccino, le attiviste e gli attivisti MAPA (Most Affected People and Areas) non possono far sentire la loro voce a causa dell’apartheid vaccinale, rendendo la COP26 un “festival del greenwashing del nord globale”.

IL COLLASSO ECOSISTEMICO CAUSA NUOVE PANDEMIE

È appurato che la pandemia sia causata dalla distruzione degli ecosistemi, ed il Covid-19 è solo un assaggio di ciò che ci aspetta in caso di un collasso ecosistemico. Non esisterà un vaccino per gli effetti della crisi climatica: dobbiamo agire ora, limitare le emissioni e la distruzione degli ecosistemi. Non possiamo continuare a rincorrere le crisi seguendo lo stesso modello di sviluppo che le ha causate.

NO ALLE SEMENTI PROPRIETARIE

Solo 30 coltivazioni producono il 90% delle risorse alimentari globali. Bayer-Monsanto possiede il 30% del mercato delle sementi, facendo da capolista al rigido monopolio di poche multinazionali su queste risorse. Questo mercato distrugge il 75% della biodiversità agro-alimentare e costringe le popolazioni contadine ad industrializzare l’agricoltura. Con il 30% delle risorse alimentari a rischio per la crisi climatica, i brevetti sui semi devono essere aboliti ora!

STOP ALLA DEFORESTAZIONE

Bayer-Monsanto è un campione di landgrabbing: acquista enormi terreni nel sud globale e impone le sue coltivazioni di mais e soia OGM, stravolgendo i metodi di sussistenza delle popolazioni locali e utilizzando pesticidi tossici. Il landgrabbing significa deforestazione, distruzione della biodiversità e colonialismo, tutto in nome del profitto di pochi.

Occupata sede di JP Morgan

Venerdì 22 Ottobre, in occasione del Global Climate Strike di Fridays For Future le studentesse e gli studenti del coordinamento dei collettivi studenteschi hanno occupato la sede di JP Morgan a Milano.

Student Strike Venerdì 1 Ottobre

Venerdì 1 Ottobre, durante la PreCOP di Milano, ci siamo mobilitat* per le strade di Milano per rivendicare #GiustiziaClimatica

Siamo parte della rete CLIMATE OPEN PLATFORM!

News

Global Climate Strike – Venerdì 22 Ottobre 2021

Global Climate Strike – Venerdì 22 Ottobre 2021

GLOBAL CLIMATE STRIKE #UpRootTheSystemVenerdì 22 Ottobre sarà il prossimo #GlobalClimateStrike lanciato da Fridays for Future con le parole d'ordine #UpRootTheSystem, sradichiamo il sistema. Viviamo...

Ecologia Shock: incontro con Bifo e Kali Akuno

Ecologia Shock: incontro con Bifo e Kali Akuno

Sabato 23 Ottobre #UPROOTTHESYSTEM Un incontro con Franco Berardi "Bifo", agitatore culturale, e Kali Akuno, attivista della Cooperation Jackson (USA) per immaginare insieme come sradicare un...

24 Settembre 2021 Global Strike FFF

24 Settembre 2021 Global Strike FFF

#GLOBALSTRIKEFORCLIMATEOggi, 24 settembre, più di 5 mila studenti e studentesse sono scesi in piazza con Fridays For Future per ribadire che è necessaria una giustizia climatica globale, una...

Live Session – Benefit Strikes 4 Future

Live Session – Benefit Strikes 4 Future

|| SABATO 2 |||| BENEFIT STRIKES 4 FUTURE ||LIVE SESSION ROCK PUNK OI! Dopo una marcia che attraverserà le strade di Milano portando le voci di coloro che subiranno sulla loro pelle le scelte dei...

1 Ottobre 2021 – Reggae Vibes @ Cantiere

1 Ottobre 2021 – Reggae Vibes @ Cantiere

|| VENERDÌ 1 Ottobre|| Dopo lo #studentstrike che attraverserà le strade di Milano in occasione della #PreCop26 e della #Youth4Climate ci troviamo al cantiere per una serata con cibo e drink a...