GLOBAL CLIMATE STRIKE

#UpRootTheSystem

Venerdì 22 Ottobre sarà il prossimo #GlobalClimateStrike lanciato da Fridays for Future con le parole d’ordine #UpRootTheSystem, sradichiamo il sistema.

Viviamo in un mondo ogni giorno più precario, con lo spettro della catastrofe climatica che si avvicina sempre di più. I governi parlano (se ne parlano) di transizione ecologica, ma è chiaro che si tratta solo di parole vuote e false promesse, mentre chi inquina continua a speculare e ad arricchirsi.

In Italia “transizione ecologica” significa metano, ed in Francia nucleare, ma le crisi energetiche stanno già mettendo in crisi la macchina neoliberista globale dei trasporti;

La scienza parla chiaro: dobbiamo tagliare le emissioni, ma i governi patteggiano e perdono tempo per proteggere i profitti, sacrificando gradi preziosi;

Gli esperti parlano già di guerre per le risorse idriche e alimentari nei prossimi decenni, e il governo italiano continua a spendere miliardi in commesse militari.

Questa crisi è stata causata dal capitalismo e dal neoliberismo, ma pensano che saremo noi a pagare per i danni che hanno causato. La “transizione ecologica” a gas naturale ci farà perdere completamente il controllo della temperatura, e condannerà i popoli più vulnerabili. La “transizione ecologica” nucleare è legata a doppio filo con il militarismo e gli interessi nazionali, e produce scorie che contaminano i territori.

La vera transizione ecologica non può seguire le stesse dinamiche malate e estrattiviste che hanno causato la crisi climatica. Non possono essere i popoli a pagare per mantenere la crescita del profitto.

Giustizia climatica significa redistribuzione di risorse e ricchezze su scala globale, e che la transizione la paghi chi ha causato questa crisi: le multinazionali del fossile e le istituzioni finanziarie.

Non possiamo rimanere a guardare mentre il nostro futuro viene svenduto alla finanza, ai magnati del petrolio, alle industrie delle armi.

PROSSIMI EVENTI

SABATO 23 OTTOBRE | ORE 17:30

@ CS CANTIERE

Un incontro con Franco Berardi “Bifo”, agitatore culturale, e Kali Akuno, attivista della Cooperation Jackson (USA) per immaginare insieme come sradicare un sistema i cui effetti, tra crisi energetica ed emergenza climatica, sono la dimostrazione che è necessario mettere in campo azioni che mettano il pianeta e chi lo abita davanti ai profitti di una manciata di super ricchi, del loro un sistema finanziario e delle loro guerre. 

SABATO 23 OTTOBRE | ORE 21:30

@ CS CANTIERE

Anche sabato prossimo al cantiere una serata di socialità e musica dal vivo!

Dopo il Global Climate Strike di Fridays for Future siete tutt* invitat* a una serata studentesca per sostenere le mobilitazioni!

Suoneranno dal vivo Liah Vaen e Young Over!

Vi aspettiamo!

Siamo parte della rete CLIMATE OPEN PLATFORM!

News

23/9 Corteo Studentesco #PeopleNotProfit

23/9 Corteo Studentesco #PeopleNotProfit

23/09 GLOBAL DAY OF ACTION Riprendiamoci il presente! Costruiamo il futuro! Guerre, crisi climatica, carovita. Multinazionali del fossile, banche e finanza stanno facendo profitto svendendo il...

Ecologia Shock: incontro con Bifo e Kali Akuno

Ecologia Shock: incontro con Bifo e Kali Akuno

Sabato 23 Ottobre #UPROOTTHESYSTEM Un incontro con Franco Berardi "Bifo", agitatore culturale, e Kali Akuno, attivista della Cooperation Jackson (USA) per immaginare insieme come sradicare un...

24 Settembre 2021 Global Strike FFF

24 Settembre 2021 Global Strike FFF

#GLOBALSTRIKEFORCLIMATEOggi, 24 settembre, più di 5 mila studenti e studentesse sono scesi in piazza con Fridays For Future per ribadire che è necessaria una giustizia climatica globale, una...