TORNANO LE STAFFETTE DI MUTUO SOCCORSO: SCOPRI IL PROGETTO

Le #Staffette di Mutuo Soccorso si raccontano: spesa solidale, consegne in bicicletta, sostegno all’agricoltura contadina, raccolta salva-cibo, sportello di orientamento, scambio e mutualismo, cura comunitaria: scopri il progetto!

La Lombardia è stata proclamata zona rossa, l’emergenza sanitaria legata al Covid-19 si aggrava nuovamente in tutta Italia. Alle preoccupazioni mediche, si aggiungono quelle economiche. Non è accettabile subire il ricatto tra la paura del virus e quella di non riuscire ad arrivare a fine mese.

Ecco perchè le #Staffette di Mutuo Soccorso rivendica reddito e welfare per tutt* e allo stesso tempo praticano mutualismo e promuovono cura comunitaria.

Hai bisogno della spesa, ma puoi venire a farla di persona? Ti aspettiamo tutti i sabati dalle 10 alle 13 al Banco di Mutuo Soccorso, il freemarket alimentare di Piazza Stuparich 18 e a C_rise Mercatino Solidale per vestiti all’ultimo grido.

Hai bisogno della spesa, ma non puoi uscire di casa? Richiedi la consegna a domicilio, grazie alle #Staffette in bicicletta! La proposta è valida sia per le spese solidali gratuite che per quelle acquistate al GASP – Spazio Mutuo Soccorso.

Hai bisogno di supporto e sostegno medico, legale, psicologico e antiviolenza? Scrivi un whatsapp nella lingua che preferisci al nostro SPortello di Orientamento: +393338844166

VUOI COLLABORARE AL PROGETTO?

Diventa #Staffetta, collabora con le attività settimanali del progetto. Scrivi a paccosolidale@gmail.com

Dona un pacco solidale, recandoti direttamente in piazza Stuparich 18 al Sabato mattina dalle 10 alle 13

Lascia una spesa in sospeso con i prodotti genuini dei piccoli produttori locali scrivendo a gasp.sms@gmail.com

Effettua una donazione tramite #crowdfunding. Sostieni il progetto su Eppela.com!

SFOGLIA LA GALLERIA FOTOGRAFICA DEL BANCO DEL MUTUO SOCCORSO!

DIFFONDI, PARTECIPA, CONDIVIDI!

Se vuoi essere attivo e partecipare al progetto scrivi a paccosolidale@gmail.com

LE STAFFETTE DI MUTUO SOCCORSO

Durante il primo lockdown a marzo sono nate le Staffette di Mutuo Soccorso. Isolamento, alienazione, uno stile di vita insostenibile non sono novità della quarantena. L’emergenza però, esaspera tutto. Crediamo che ci sia sempre bisogno di mutuo soccorso, di stringere alleanze: crediamo che ora questo bisogno sia più forte che mai e non lasciare indietro nessun@!