Invito alla due giorni #noexpo a Milano, 16 e 17 Gennaio!

@UNIVERSITA’ STATALE DI MILANO, VIA FESTA DEL PERDONO 7

> 16 GENNAIO: SAPERI A VALORE PER TUTTI NON A PROFITTO PER #EXPO!

>  17 GENNAIO: ASSEMBLEA NAZIONALE VERSO UN 1M NO EXPO!

Cantiere.org

No Expo

Sabato 17 gennaio, ASSEMBLEA NAZIONALE VERSO UN 1 MAGGIO NO EXPO!

>>>  h.11-13 e 13-15, workshop tematici

>>>  H. 15,30 ASSEMBLEA PLENARIA

!! SEGNALIAMO: h.13 WORKSHOP:  

“EXPOXCHI? Tutte le (vere) opportunità di Expò 2015, casa – scuola – università – reddito: #UNIRELELOTTE”

Expò 2015 è una “gigantesca opportunità”. questa è la retorica principale grazie a cui il potere giustifica e produce consenso (per quello che ancora gli serve) intorno al grande evento e soprattutto intorno al modello predatorio che Expo rappresenta.

C’è chi è affascinato dai colossi di vetro e di cemento mentre si scatena la guerra ai poveri nei quartieri popolari. #STOPSFRATTI E SGOMBERI

#OCCUPYSFITTO: BASTA CASE SENZA PERSONE, BASTA PERSONE SENZA CASA.

C’è chi chi crede e spera che facendo il volontario avrà un futuro sicuro e garantito, mentre il governo Renzi ne approfitta per approvare il Jobs Act.

C’è chi crede che l’evento porterà ricchezza, quando ogni singolo precedente in tutto il mondo palesa il contrario.

C’è chi crede che mettere la propria intelligenza a profitto per Expo sia la sua chance di carriera e non pensa a mettersi a servizio dei bisogni di chi vive i territori.

Noi non lavoriamo per Expo e non lavoriamo per il loro modello e soprattutto non mettiamo le nostre intelligenze a servizio del loro profitto #IONONSTUDIOPEREXPO.

Di fronte al “modello expo” non può restare margine per le illusioni ed è proprio nella disillusione che si radica la possibilità della soggettivazione, dell’organizzazione, dell’incontro, della rabbia, della resistenza, della riappropriazione e del mutuo soccorso.

Expò lo blocchiamo ogni volta che blocchiamo uno sgombero lì dove vogliono alzare un nuovo grattacielo, ogni volta che ci riprendiamo un pezzo di città sottarendolo alla rendita.

Fermiamo un pezzo di Expo con ogni lotta dal basso per una vita degna contro il loro profitto.

Ne parliamo a  partire dalle lotte territoriali per la casa, per la riappropriazione di reddito e di sapere, convinti che se Expo rappresenta un modello complessivo la risposta è una: #UNIRELELOTTE

proposto da 

cut_collettivo universitario the take / comitato abitanti di san siro / centro sociale cantiere 

 

Venerdì 16 gennaio, saperi a valore per tutti, non a profitto per expo!

Il “grande evento” che ci piace!  Potrai conoscere un sacco di persone diverse…per davvero!
Tutti invitati, tranne i sessisti e i razzisti che il giorno dopo organizzano con Maroni il convegno omofobo patrocinato da Expo!

#takethecity #takeUniverCity #noexpo #expoxchi?

H.18: A TEATRO IN STATALE: “Ci dispiace, siete su una terra che non vi appartiene più”, di @Teatro contadino Libertario, dal Romanzo “Furore” di John Steinbeck!. Grazie e con Genuino Clandestino

H.20: Aperitivo coi prodotti bio del GASP (Grupo di Acquisto Solidale e Popolare)

h.21: Intervento dei Sentinelli in Piedi, verso la manifestazione del giorno dopo contro il convegno omofobo in regione patrocinato da Expo

h.21,30: Militant Hip Hop against racism & xenophobia!

– NO MAMA POSSE (CANTIERE HIP HOP LAB)
– BEPPE REBEL
– ZANKO
– ZASTA NFC
– ZAITSELF
– LIAM VIK
– KYUZO & MR PRES (ROZZANO HIPHOP LAB)

H.23: Balkan session!
– CARAVAN ORKESTAR! live show!
– BARO FORO

H.24.00: Reggae Night #stopmurdermusic
– ZIZZA POWA POSSE
– ONE HERTZ SOUND

A presto!

Le compagne e i compagni del Cantiere, del Comitato Abitanti di San Siro, del Collettivo Universitario the Take e del Coordinamento dei Collettivi Studenteschi

 

Author: Ele

Share This Post On

Trackbacks/Pingbacks

  1. _omissis_ | Invito alla due giorni No Expo a Milano, 16 e 17 gennaio! __omissis__ - […] Cantiere […]
  2. LA STATALE CHIUSA INASPETTATAMENTE PER MOTIVI DI SICUREZZA. | Faber giornale - […] sabato 17. Questo volantino, a firma del collettivo universitario The Take trova riscontro su un post presente sul sito…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *