16/17/18/19 luglio 2020: SAN SIRO IN FESTA!

Festa per le vie del quartiere: attività per grandi e piccini, giochi, sport, sfilata di moda popolare e tanto altro ancora.

 

Giovedì 16 Luglio

ore 18 30 dibattito “San Siro e Milano in trasformazione, contro gentrification e speculazioni costruiamo territori vivibili” e a seguire mercato contadino con prodotti bio a SMS Spazio di Mutuo Soccorso in piazza Stuparich 18

Venerdì 17 Luglio
“Vivi il tuo quartiere, sport popolare per tutti!” in piazza Segesta
H 18.00 dimostrazione e allenamento di boxe by Palestra Popolare Hurricane e a seguire aperitivo con cibi dal mondo
Sabato 18 Luglio
Dalle 10 alle 14 torneo di calcio tennis per bambini e ragazzi al parco di Piazza Segesta.
Ore 15.00 consegna delle spese solidali con la Staffette del Mutuo Soccorso.
Ore 16.30 da piazzale Selinunte vieni a fare tressalti in quartiere con @glamourga! Ritmi dal carnevale di Buenos Aires!
Ore 18.00 in piazza Selinunte Rap Live Painting, break dance, djing

Ore 22.00 conclusione colorata della giornata di festa

.
Domenica 19 Luglio
Alle 10.00 partenza Maratona popolare da Selinunte
ore 18.00 sfilata di C_rise_UP in via Mar Jonio

Durante la festa sarà realizzato un murale collettivo dal tema: “Sport per tutti, no racism”.
———————————————————————————————————————————————–
LETTERA AL QUARTIERE. SAN SIRO IN FESTA.

Un altro anno è passato, 11 anni di comitato abitanti san siro, un altro anno che sembra scorrere quasi tutto in questi ultimi mesi, che hanno visto le nostre abitudini cambiare radicalmente. Quello che prima si poteva solo immaginare è diventato realtà con tutta la sua forza e ci siamo ritrovati a casa per il Covid19, quella casa che abbiamo difeso da sfratti e sgomberi tante volte, sempre insieme, quella casa cantata nelle strofe hip hop urlate a squarciagola nelle vie del quartiere, una casa che abbiamo scoperto essere così’ importante per la salute e la crescita di chi ci sta intorno ma che ancora una volta si è dimostrata grande come il mondo, dall’ Egitto all’ Equador passando per l’Africa e il latino america

Tutto è cambiato e ci siamo interrogati su come continuare a costruire altri quartieri possibili, come moltiplicare spazi di alternativa e con un po’ di fantasia e anche un pizzico di follia abbiamo dato vita alle staffette del mutuo soccorso, un modo per portare cibo solidale e biologico a chi per motivi economici o di salute non poteva permetterselo. Il Covid a San Siro è stato anche questo, perdere quel lavoro precario, vivere in alloggi piccoli in tanti, restare disconnessi senza wifi, senza pc, è stato un amplificare le diseguaglianze. Da San siro siamo stati parte di quella rabbia degna di migliaia di persone che hanno attraversato la città contro il razzismo che ha ucciso George Floyd, la pioggia non ha fermato la nostra voglia di esserci, di non lasciar passare, la nostra voce si è unita a quella che in tutta America gridava No Justice No Peace,

Questa sarà un Estate diversa, al di là di noi, camminando domandando ci siamo chiesti come poterci occupare del nostro quartiere e di quelle battaglie che sono linfa vitale per noi e per questa città in cui ancora si viene discriminati per il colore della pelle o per il fatto di essere donna omo o transessuale.

Ci siamo risposti che alle istituzioni che hanno deciso di lasciarci a casa senza mascherine,senza tamponi e senza posti negli ospedali, alle scuole chiuse con i bambini a casa per mancanza di spazi, dobbiamo rispondere giorno per giorno, ritrovarci, immaginare insieme, costruire altri quartieri possibili, non in guerra con il proprio vicino ma solidali a partire da una resistenza che è quotidiana ma che è anche possibilità inaspettate

Vi invitiamo a partecipare a San Siro in festa, 4 giorni di festa per le vie e le piazze del quartiere, 4 giorni di attività per prenderci cura di noi, dibattitti, murales, rime hip hop, corse, biciclettate, sfilate, sorrisi e mascherine ma pronti a riconoscerci anche dagli sguardi, dalle risate rumorose, dai calci tirati ad un pallone o da un vestito portato un po’ così

San Siro in festa. 11 anni di comitato