PASSEGGIATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE E DI GENERE.

Martedì 28 gennaio ore 18:30 ritrovo in Piazzale Selinunte davanti all’ex mercato comunale.
 
No alla violenza sulle donne, in nessuna casa e in nessuna strada della città. #nonunadimeno #decidoio
 
Il 17 dicembre, in pieno giorno una ragazza di 18 anni incinta è stata presa a calci dal suo compagno in una delle strade principali del nostro quartiere, San Siro.
L’uomo una volta fermato ha dichiarato che «stava soltanto mettendo le mani addosso a sua moglie».
Purtroppo questa ragazza aveva subito violenza ripetutamente finché non è riuscita a ribellarsi alla brutalità di chi pensa che la donna sia da considerare un oggetto di proprietà, utile solo per soddisfare le proprie esigenze.
 
Nel mondo 1 donna su 3 è stata vittima almeno una volta nella vita di stupro o violenza. In Italia ogni 3 giorni una donna viene uccisa dal marito, dal compagno o da una persona che conosce.
 
Invitiamo Il quartiere popolare di San Siro a dire no alla violenza di genere, ai maltrattamenti, ai femminicidi.
Per questo chiediamo a tutte e tutti di prendere posizione e di scendere a manifestare per le strade e gridare a gran voce: tu non sei sola!
 
Vogliamo essere sicure di poter camminare per strada libere, di poter scegliere come e con chi vivere e chi amare, non vogliamo essere gli angeli del focolare ma la forza degna di chi sa che casa vuol dire lotta per il pane ma anche per le rose. Sicurezza è la certezza dei diritti, non un potere maschilista che si riproduce da generazione a generazione, non la polizia pronta come sempre a essere forte con i deboli e debole con i forti.
 
Martedì 28 gennaio dalle h.18.30 nel quartiere popolare di San Siro si terrà una marcia femminista contro tutte le violenze di genere. Siamo abitanti di questo quartiere come voi, viviamo in tutte le strade del quadrilatero, e gridiamo: Non una di meno!
San Siro non è periferia ma uno dei cuori della nostra città.
 
Comitato Abitanti di San Siro