Il Sud America si solleva contro il neoliberismo

Il neoliberismo è in crisi.
In molti paesi dell’America latina le piazze sono piene: milioni di persone si oppongono, dal Cile all’Ecuador, alle politiche neoliberali applicate ai governi di destra. Nel frattempo le elezioni amministrative colombiane e quelle presidenziali in Bolivia e Argentina vedono sconfitta la destra neoliberista.
Dopo che l’arresto di Lula e l’elezione di Bolsonaro, il tradimento di Moreno e le vittorie di Macri e Uribe avevano ridato forza alla peggiore destra autoritaria i popoli dell’America Latina stanno riprendendo voce e coraggio.

MOBILITAZIONI a Milano
15 Novembre, corteo studentesco #GlobalJusticeNow, ore 9.30 Largo Cairoli.
In tutto il mondo è tempo di rivolta. Raccogliamo anche da noi la fiaccola, per rivendicare e conquistare un mondo più giusto.
– Sabato 12 Ottobre in mattinata centinaia di persone si sono ritrovate in stazione Centrale in solidarietà con la rivolta indigena a Quito ed hanno poi raggiunto il corteo Mai più Lager, insieme alla comunità curda colpita dalle bombe di Erdogan.

– Domenica 27 centinaia di persone si sono ritrovate in piazza Castello, in solidarietà con il movimento cileno.
– Martedì 22 Ottobre un cacerolazo sotto il consolato cileno ha chiesto le dimissioni di Pinera.

INCONTRI / APPUNTAMENTI
Venerdì 8 Novembre al Cantiere Chile Despertò incontro sul Cile e sulla fase politica sudamericana.
>> h 19 : dibattito con collegamenti diretti con il Cile
>> h 20,30 : Cena + musica dal vivo (canzoni di Violeta Parra, Victor Jara e molto altro)
>>h 23.30 : live di DIABLO REY

APPROFONDIMENTI sul CILE:
Leggi l’articolo sulle grandi proteste contro Pinera, cominciate contro l’aumento del prezzo del trasporto pubblico urbano e cresciute fino alla rivendicazione di una nuova costituzione, da cantiere.org.
Leggi l’articolo di Anred sulla presenza femminista nelle proteste.

APPROFONDIMENTI sull’ECUADOR:
Leggi l’articolo sull’accordo che ha concluso la “Comune di Quito” da Cantiere.org
Leggi l’articolo sulla rivolta indigena a Quito, da cantiere.org: “Que se vayan Todos”
Leggi l’articolo sulla sospensione del dialogo tra Conaie e governo dell’Ecuador
Resta aggiornato sull’Ecuador sul sito Rutakritica

APPROFONDIMENTI sulla BOLIVIA
Leggi l’articolo di Hispan TV

Resta aggiornato sull’Argentina sul sito Atilioboron
Leggi gli approfondimenti in italiano dell’Agenzia Prensa Latina


 

La controffensiva della destra perde forza in America Latina.

 

Leggi il recente reportage di Cantiere.org sui movimenti femministi in Venezuela, Colombia, Bolivia

Author: Leon

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *