Domani tutti a Sesto #chiudereicovineri

 

Venerdì 18 gennaio a Sesto San Giovanni  i “fascisti del terzo millennio ” terranno un convegno in uno spazio simbolo dell’aggregazione e della socialità all’interno del quartiere, per diffondere idee razziste xenofobe e sessiste che da sempre fanno parte della loro “politica”.
Gli esponenti della destra fascista negli ultimi anni sono stati responsabili di omici e aggressioni di stampo  razzista. Ricordiamo l’omicidio di Emmanuel a Fermo e lattentato di Macerata,in cui un esponente della lega nord, molto vicino a Casapound , ha sparato colpi di pistola in direzione di un gruppo di migranti per poi sfoggiare fieramente una bandiera italiana e fare il saluto romano.

 

Oggi come ieri ribadiamo l’importanza di non concedere spazio alle organizzazioni neofasciste che propagano odio e violenza e da anni ci aggrediscono di fronte alle nostre scuole.
 Si avvicina la Giornata della memoria e noi saremo in piazza per dire che la memoria, senza la capacità di confrontare in modo critico il passato con il presente, è fine  a se stessa.
 Continuiamo a organizzare momenti di aggregazione e discussione politica nelle scuole, nelle piazze e in cantiere, la nostra occupazione, in cui venerdì ci incontreremo alle 15 per raggiungere il presidio insieme ai collettivi sestesi.

#27G Giornata della memoria

Guarda il programma di iniziative nelle scuole

TUTT* A SESTO!

TUTT* A SESTO!

Ore 17 a Sesto Ròndò

Contattaci e organizzati con noi!

 

Coordinamento dei Collettivi Studenteschi di Milano e Provincia 

Author: aag

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *