L’Hip Hop Odia gli indifferenti! Una serata a base di #hiphop #militante, #antirazzista e #solidale.

🔥🔈L’HIP HOP ODIA GLI INDIFFERENTI🔈🔥
Sabato 22 Dicembre una serata da non perdere!😍
Sul palco del Centro Sociale Cantiere:
KENTO – PRINCIPE – DRIMER

Il 16 Novembre scorso le studentesse e gli studenti dei Collettivi milanesi sono scesi in piazza per il #NoSalviniDay
I collettivi hanno trovato in Salvini il filo conduttore delle politiche di odio portate avanti dall’attuale governo.

Il Ministro dell’interno, in risposta ai 100mila studenti scesi in piazza in tutta Italia, ha deciso di pubblicare la foto di alcune ragazze minorenni che, per l’occasione, avevano portato in piazza diversi cartelli. 
Uno di questi cartelli citava la canzone “Odio gli indifferenti” di Kento, Principe e Dj Fastcut.

Il comportamento di Matteo #Salvini ha provocato la gogna mediatica nei confronti di una delle ragazze.
Gli studenti complici e solidali con le compagne hanno deciso di non lasciar cadere la vicenda nel dimenticatoio, organizzando una serata a base di #hiphop #militante#antirazzista e #solidale.

“Il mio sogno nel cassetto non è stato rimosso, Salvini sappia che a piazzale Loreto c’è ancora posto”

📖🎶🗣️ Alle ore 20 invitiamo tutte le nuove leve alla presentazione del nuovo libro di↪️
u.net “Stand 4 What – Razza, rap e attivismo nell’America di #Trump“: 
“un viaggio nelle contraddizioni causate dalla distanza tra le etnie e più in generale tra ricchi e poveri, una riflessione sui movimenti radicali delle periferie e della provincia americana. A partire da #BlackLivesMatter, un fronte dissidente formato da giovani e sostenuto da una scena di artisti che riscopre nel #rap l’arma più potente.”

⚠️*LINE UP*⚠️
H22:00
Open Act ➡️ Stay Tuned 🔥

☢️ H23:00 ☢️
G. Solitaryo
Drimer
Principe
Kento e Dj Fuzzten

Ricorda:
-GOOD VIBES, GOOD PEOPLE
-LEGALIZE IT
-MACHO FREE ZONE
-FCK NZS
-STOP RACISM, SEXISM & HOMOPHOBIA

🔷 DOVE 🔶 CENTRO SOCIALE CANTIERE
VIA MONTEROSA 84
METROROSSA MM1 – MM5 LOTTO,
BUS 49/78/90/91/98/68

Author:

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *