CANTIERE.ORG

CANTIERE

.ORG

Qui Milano. Metropoli antirazzista.

Il meticciato è condizione fondamentale della produzione e quindi della vita, come la cooperazione, come la socializzazione.

Il sindaco neoliberista lo capisce e ci propone di investire sul binomio “competizione & solidarietà”. Ovvero estrazione di valore dall’investimento nella società come incubatrice di capitale umano, ma nella competizione c’è sempre chi soccombe e quella solidarietà di cui parla il sindaco al massimo può essere carità.
Quindi la nostra lotta è oltre che rivendicare libertà di muoversi, conquistare spazi di libertà: per esempio le lotte che alla caserma Montello e altrove hanno trasformato i Centri di Accoglienza Straordinaria in centri di lotta politica.
Oggi iI movimento antirazzista trasforma la manifestazione “Milano come Barcellona”, che qualcuno voleva per l’accoglienza, la legalità e la sicurezza, in un grande corteo contro la legge Minniti-Orlando e contro tutta la Peggior Destra, con il vero slogan di Barcellona: “Nessuna persona è illegale”.
Si apre la nuova sfida a rifiutare l’ambigua trappola. Non c’è solidarietà dentro la competizione, fatta di meritocrazia imbrogliona, individualismo e ambizione. Non c’è comune se non nella cooperazione sociale, non c’è libertà se non nella costruzione del comune attraverso le pratiche del mutuo soccorso.
Il meticciato è un enzima della fabbrica sociale, accende il motore della vita metropolitana, è la condizione imprescindibile per fermare la guerra tra poveri e per resistere alla guerra contro i poveri: i tentativi neoliberisti di impoverire gli esseri umani cooperanti.

Questo significa per noi essere comunisti.


Here Milan. Anti-racist metropolis.

The meltingpot is a fundamental condition of production and thus of life, such as cooperation and socialization.

A neoliberal mayor has understood it and proposes to invest in “competition and solidarity”. In other word: extracting value from investing on society as a human capital incubator, but in the competition there are always those who succumb and the solidarity spoken by the mayor at best can be charity.

So our struggle is to claim liberty to move and to win space for freedom: for example, the struggles that, in the barracks of Montello and elsewhere, have transformed the Extraordinary Reception Centers into political struggle centers.

Today the anti-racist movement transforms the “Milan as Barcelona” event, which some wanted for welcome, legality and security, in a grand demonstration against the Minniti-Orlando law and against and all the right-wing parties (extreme or hidden), with the real slogan of Barcelona : “No person is illegal”.

A new challenge is open: to reject the ambiguous trap. There is no solidarity within the competition made of foolish meritocracy, individualism and ambition. There is no common except in social co-operation, there is no freedom except in the institutions based on commons and mutual aid.

is an enzyme in the social fabric, it spins the engine of metropolitan life, it is the indispensable condition for stopping the war between the poor and resisting the war against the poor: the neoliberal attempts to impoverish cooperative humans.

This means for us to be Communists.

 

Ici Milan. Métropole antiraciste.

La mixité est une condition fondamentale de la production et donc de la vie, comme la coopération et la socialisation.

Un maire néolibéral l’a compris et propose d’investir dans “la concurrence et la solidarité”. En d’autres termes: extraire la valeur de l’investissement dans la société en tant qu’incubateur de capital humain, mais dans la compétition, il y a toujours quelqu’un qui succombe et la solidarité mentionnée par le maire, au plus, c’est la charité.
Donc, notre lutte réclame la liberté d’émigrer et la conquête des espaces de liberté: par exemple les luttes que la caserne Montello et ailleurs ont transformé centres d’accueil extraordinaires au sein des centres de lutte politique.
Aujourd’hui le mouvement anti-raciste transforme l’événement «Milan comme Barcelone» en une grande manifestation contre la loi Minniti-Orlando et tous les les partis de droite (extrêmes ou cachés), en utilisant le vrai slogan de la marche antiraciste de Barcelone: ​​”Personne n’est illégal”.

Un nouveau défi s’est ouvert: rejeter le piège ambigu. Il n’y a pas de solidarité dans la compétition consiste en la méritocratie tricheur, l’individualisme et l’ambition. Il n’y a pas de commun sauf dans la
coopération sociale, il n’y a pas d’exception de liberté dans les institutions basées sur les communs.

La mixité est une enzyme de l’industrie sociale, tourner la clé de contact de la vie métropolitaine, il est la base d’arrêter la guerre entre les pauvres et résister à la guerre contre les pauvres: les tentatives néolibérales pour appauvrir les humains qui coopèrent.

Cela signifie pour nous être communistes

 

 

Aquí Milán. Metrópolis antirracista

El mestizaje es una condición fundamental de la producción y por lo tanto de la vida, como la cooperación, como la socialización.

El alcalde neoliberal ha entendido esto y propone invertir sobre: “La competencia y la solidaridad”.

Es decir extraer valor de su inversión en la sociedad como una incubadora de capital humano, pero en la competencia siempre hay alguien que sucumbe y la solidaridad de que habla el alcalde a el mejor puede ser caridad.

Así que nuestra lucha no sólo es la la reivindicación de la libertad de movimiento, es también la conquista de espacios de libertad: por ejemplo, las luchas que en el cuartel “Montello” y en otros lugares han transformado Centros de Recepción extraordinarias en centros de lucha política.

Hoy el movimiento antirracista transforma la marcha “Milán como Barcelona”, que alguien quería por la acogida, la legalidad y la seguridad, en una gran marcha en contra de la ley Minniti-Orlando y en contra de toda la Peor Derecha, con el verdadero lema de Barcelona “Ninguna persona es ilegal”.

Se abre nuevo reto para rechazar la trampa ambigua. No hay solidaridad en la competición, hecha de mentirosa meritocracia, individualismo y ambición. No hay común excepto que en la cooperación social, no hay libertad, excepto en la construcción del común a través de las prácticas de mutuo apoyo.

El mestizaje es una enzima de la fábrica social, enciende el motor de la vida metropolitana, es la condición imprescindible para detener la guerra entre los pobres y resistir a la guerra contra los pobres: los intentos neoliberales de empobrecer a los seres humanos que cooperan.

Esto significa para nosotros significa ser Comunistas.  

articoli

Per un 25 Aprile di Liberazione: Resistenza, Diserzione, Decolonialità

Per un 25 Aprile di Liberazione, disertiamo la guerra. Siamo partigian3, dalla parte della resistenza palestinese! Palestina Libera

SMS in Festa! 11 Anni di Mutuo Soccorso

Dal 2 al 5 Maggio, SMS in festa! 11 anni di mutuo soccorso, 4 giorni di festival: concerti, dibattiti, sport, cibo e socialità, in Piazza Stuparich 18.

19A Global Strike di Fridays For Future

19 Aprile – 9:30 Largo Cairoli – Global Strike di Fridays For Future! – #FreePalestine – #ClimateJusticeNow – #BoycottGenocide – #BoycottFossilCapitalsim

8M #lungavitasms, difendiamo gli spazi transfemministi

  MUTUO SOCCORSO È SORELLANZA Lo Spazio di Mutuo Soccorso si prepara alla giornata del #LottoMarzo. Giovedì 7 marzo dalle 16:00 - Laboratorio scenografie: prepariamo insieme cartelli, striscioni, cori, panuelos per i cortei dello sciopero. - Vieni a conoscere i...

24 Febbraio Corteo Nazionale #FreePalestine

Sabato 24 Febbraio – Ore 14:30 – Piazzale Loreto
Corteo nazionale contro il genocidio del popolo Palestinese
Segui lo spezzone Decolonize!

Otto Marzo 2024 – Corteo Studentesco

Lotto Marzo! – Venerdì otto Marzo corteo studentesco e dello sciopero – ore 9:30 largo Cairoli – #NonUnaDiMeno #Student3Disobbedient3

Memori(a)E: sostantivo plurale, verbo attivo. 2024.

A cosa serve la memoria? La memoria, o meglio, le memorie degli orrori del passato devono servire a fermare immediatamente i genocidi del present

Iniziativa in Unimi per la laurea di Liliana Segre #GiornataDelleMemorie

Giornata della memoria - Iniziativa in Unimi "L'indifferenza è peggiore della violenza." -Liliana segre Queste le parole di Liliana Segre con cui abbiamo voluto accoglierla all'università statale di Milano, come studenti non indifferenti. Ricordare i genocidi della...

Incontro: memorie Antifasciste per un futuro di libertà

Domenica 28 Gennaio Memorie Antifasciste per un futuro di Libertà Incontro con Franco "Bifo" Berardi e Alessia Manera A seguire Polentata: cena per le spese legali del Cantiere! Il 27 gennaio venne istituita la Giornata della Memoria, per fare i conti su un passato...

Lunga Vita SMS: giornata resistente allo Spazio di Mutuo Soccorso

#LUNGAVITASMS Lo Spazio di Mutuo Soccorso è una casa per chi, tra le speculazioni milanesi e la svendita dell’edilizia pubblica, una casa non la può avere. Lo Spazio di Mutuo Soccorso è riqualificazione dal basso, auto recupero e trasformazione dello spazio urbano, su...

eventi

iN/Stabile: NarrAzione di Comunità.

iN/Stabile: NarrAzione di Comunità Giovedì 2 maggio, h.19, grande inaugurazione e vernissage della mostra immersiva e comunitaria! Lo Spazio di Mutuo Soccorso compie 11 anni.Per l'occasione, abbiamo deciso di narrarci, e trasformare il mondo attraverso la parola,...

SMS in Festa! 11 Anni di Mutuo Soccorso

Dal 2 al 5 Maggio, SMS in festa! 11 anni di mutuo soccorso, 4 giorni di festival: concerti, dibattiti, sport, cibo e socialità, in Piazza Stuparich 18.

20 Aprile, Serata Groove w/Paprika

20 Aprile 2024 – Serata solo Groove w/Paprika @Cantiere, Via Monterosa 84

Cena di primavera per le spese legali del Cantiere.

Cena di primavera per le spese legali del Cantiere! Domenica 14 aprile 2024 dalle 20:00

Sabato 13/4: Stay Punk Stay Antifa!

Stay Punk Stay Antifa!
sabato 13 aprile 24
Dirty Noise, Punk-o-Mat, Fondamenta Nuove
dalle 22 @Cantiere, via Monterosa 84

12 Aprile: Spettacolo “Una lepre con la faccia di Bambina”

H. 18:30 presentazione dello Strike del 19A con FridaysForFuture Milano;
H. 20:00 Cena veg;
H. 22:00 Spettacolo “Una Lepre con la faccia di Bambina

6/4 DecolonizeTheCity presenta: Krash!

Krash! Ballroom Party Sabato 6 Aprile.
Approda al Cantiere una serata dedicata alla Ballroom scene!
#DecolonizeTheCity

23/3 Vaeva, Youngover, Narratore Urbano Live @Cantiere

Ama la musica, odia il fascismo!
Sabato 23 Vaeva, Narratore Urbano e Youngover live @Cantiere

23F Preparazione Corteo e Proiezione “A World Not Ours”

h. 16 preparazione corteo
h. 20 cena sociale
h.21:30 proiezione di A World Not Ours

“Fare Comunità nei margini della città”: tour immersivo e cena sociale a SMS per il World Antropology Day!

"Fare Comunità nei margini della città" Tour Immersivo e cena sociale allo Spazio di Mutuo Soccorso in occasione del World Anthropology Day 2024. Giovedì 15 febbraio H.18.00 tour immersivo allo Spazio di Mutuo Soccorso H.20.00 cena sociale con piatti dal mondo...

approfondimenti

“Al lavoro! Priorità, sicurezza, diritti”

Al lavoro! Il nuovo governo si è già messo al lavoro.  Oh, finalmente. Certo, perchè con tutti i problemi che abbiamo in questo Paese, non c'era da perdere tempo. C'è la guerra e la bomba atomica viene seriamente presa sul serio dai potenti della guerra. C'è una crisi...

SPECIALE STOP WAR: Di fronte ad ogni guerra la parola NO e l’azione Ribelle

CLICCA e vai alla raccolta di contributi, approfondimenti e call to action #STOPTHEWAR!   di seguito intanto trovi il nostro contributo. Per seguirci @cantieremilano su twitterDi fronte ad ogni guerra c’è solo una parola degna e una azione conseguente, la parola...

Quale libertà?

Già da quest’estate manifestazioni e proteste contro il Green pass si sono verificate in molte città d’Italia.A nostro parere la contrapposizione tra libertà individuale e la libertà coniugata con la solidarietà e la responsabilità sociale è il discrimine attraverso...

Da Milano al Messico, “EL AGUA ES DEL PUEBLO”, #FueraBonafont! – azione solidale per l’acqua

#boycottdanone FUERA BONAFONT [ITALIANO] Oggi, 11 giugno, a 10 anni dal referendum contro la privatizzazione dell'acqua, siamo stati davanti alla sede del gruppo Danone, di cui fa parte Bonafont, e abbiamo lasciato davanti all’ingresso della loro sede vernice rossa a...

Pueblos Zapatistas Unidos contro il furto dell’acqua: #FueraBonafont

“Bonafont” è una impresa legata al gruppo francese “Danone” che si dedica all’imbottigliamento dell’acqua. Dal 1992 Bonafont si è installata nel territorio di Puebla, in Messico, senza che le popolazioni locali venissero in alcun modo consultate dallo Stato, che ha...

No Profit On Pandemic!

Nessun profitto sulla pandemia. Cure e vaccini per ciascun* ovunque e gratuiti.Durante entrambi gli incontri affronteremo, da vari punti di vista, la battaglia che vede contrapposti grandi attori globali di fronte alla sfida delle vaccinazioni contro il Covid 19 e le...

Restituiteci Sankara.

Restituiteci Sankara.L’Africa non è una macchia nella cartina del mondo, non può essere rimossa. Esiste non molto lontano, a due passi dal mare, che si chiama Africa. L'opinione pubblica europea sa che da lì partono le imbarcazioni dei migranti, in fuga dalla...

Vive la Commune!

150 anni fa, una delle più straordinarie esperienze rivoluzionarie della storia contemporanea: la Comune di parigi. Sconfitta dalle armi dell'esercito del Kaiser ha lasciato un'eredità raccolta per tutto il secolo successivo da chi ha alzato la Bandiera Rossa per la...

Un altro mondo è possibile: a 19 anni da Genova.

STOP GLOBAL WAR: AVEVAMO RAGIONE NOI. Non dimenticare genova per continuare a costruire altri mondi possibili. Nel 2001 a Genova migliaia e migliaia di persone da tutto il mondo invasero le strade contro il g8, il vertice dei "grandi potenti" del mondo. Era il...

Contro le passioni tristi, le sardine urtano il populismo

Di MARCO BASCETTA Nel cercare di comprendere la natura dei movimenti, la loro direzione di marcia, il posto che occupano nella sfera politica si rischia sempre di essere prematuri o inattuali. Del resto ogni movimento sociale è attraversato da flussi emotivi e bisogni...