Incontro in Università TURCHIA TRA DITTATURA E RESISTENZA.

Giovedì 9 Febbraio 2017 alle 18.00 in Università Statale in Via Festa del Perdono ci sarà un incontro, a due giorni dalla manifestazione nazionale in solidarietà alla resistenza curda e per la libertà di Ocalan e di tutti i prigionieri politici, con l’avvocato di Ocalan, un deputato dell’HDP, un ricercatore e il professore di Storia e Scienze Politiche Giannuli e il giornalista Giuseppe Acconcia. Cercheremo di analizzare la situazione in Turchia che dal fallito golpe di quest’estate ha visto un’escalation di violenza e respressione di Stato da parte del governo Erdogan, con centinaia di arrestati. Avremo l’occasione di parlare con professori e ricercatori, con quel mondo della cultura che proprio Erdogan ha preso di mira per la sua campagna repressiva, e con un deputato dell’HDP, partito filo-curdo, e l’avvocato di Ocalan, punto di riferimento della resistenza curda e teorico del “confederalismo democratico”.

 

 

GUARDA LA GALLERY

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”305″ exclusions=”3439″ sortorder=”3442,3438,3439,3440,3441,3443″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”120″ thumbnail_height=”90″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”20″ number_of_columns=”0″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”1″ slideshow_link_text=”[Show slideshow]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]Faysal Sariyildiz nasce a Cizre nel 1975. Ha studiato all’università di Dicle e all’Università di Harran a Urfa laureandosi in ingegneria meccanica, deputato al parlamento della repubblica turca.
Nel 2009 viene arrestato nelle operazioni KCK contro i funzionari politici kurdi e incarcerato perché colpevole di far parte di un’ organizzazione terroristica, viene messo nel carcere di Mardin. Nel 2012 partecipa allo sciopero della fame indetto dai carcerati politici in tutta la Turchia, viene rilasciato nel gennaio del 2014.
Nel settembre del 2015 durante il suo ruolo di deputato rimane a Cizre, quando lo stato turco indice il coprifuoco totale su varie province e Cizre è una di quelle che vive i peggiori massacri da parte dello Stato Turco e lui asiste alla morte di 145 persone, molti dei quali vengono bruciate vive negli scantinati dalle forze governative.
Nonostante fosse un deputato elletto, come quasi tutti i deputati del HDP è ricercato per essere rimesso nelle carceri turche, assieme ai suoi co-presidenti Selahattin Demirtas e Figen Yuksekdag.

Mahmut Sakar nasce ad Amed e si laurea in diritto, poi ha fatto il maestro e l’avvocato, dal 1993 al 1997 è membro e poi presidente dell’IHD, associazione per i dirritti umani, dal 1997 al 1999 ha ricoperto il ruolo presidente provinciale del partito HADEP ad Istanbul, nel 1999 ha fatto parte del primo gruppo di Avvocati di Ocalan, dal 1999 al 2002 è stato segretario generale di HADEP, nel 2006 ha fatto parte del gruppo kurdo tedesco dei giuristi democratici internazionali, ha creato il MAF-DAD , ora è membro e uno dei dirigenti europei del HDK.

Giuseppe Acconcia è un corrispondente dal Medio Oriente, ricercatore Università di Londra (Goldsmiths), autore del libro Il Grande Iran. Fermato dalle autorità turche al confine turco-siriano nel giugno 2015, detenuto due giorni ed espulso dalla Turchia con il divieto di ingresso per 2 anni.

Author: Ele

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *