Sport Popolare – Crowdfunding – Hurricane

Work It Out

Sostieni lo Sport Popolare

 

ACCEDI AL CROWDFUNDING >>>> QUA !

 

Siamo le ragazze e i ragazzi dell’associazione sportiva Rubin Carter, un associazione nata a Milano impegnata da anni nella promozione dello sport per tutti attiva soprattutto nel quartiere di S.Siro.

San Siro il quartiere dello sport per eccellenza a Milano ma anche un quartiere in continua espansione che cresce dimenticandosi spesso dei desideri e dei nuovi bisogni reali delle persone che lo vivono.

In questo contesto tentiamo di scavalcare attraverso lo sport i muri dell’emarginazione, del sessismo,del razzismo contrastando la noia ed il senso di costrinzione che separa gli abitanti dal potersi esprimere liberamente in città. Creiamo momenti di partecipazione, sport e spensieratezza nel grigiore delle periferie milanesi, ricostruendone il tessuto meticcio e underground.

La nostra storia parla di eventi, block party, tornei grazie ai quali siamo riusciti ad includere persone differenti per nazionalità, età ed estrazione sociale promovendo lo sport accessibile a tutti attraversando le scuole, i parchi e le piazze.

Cerchiamo di costruire partendo dal basso nuovi modi per vivere la città integrando la pratica sportiva alla cittadinanza attiva mossi da un senso di riappropriazione del proprio tempo e del proprio spazio all’interno della metropoli.

 

LA PALESTRA POPOLARE HURRICANE

Dal 2013 all’interno di uno stabile abbandonato da 15 anni inizia l’avventura della palestra popolare hurricane.

La palestra nasce dall’esigenza di avere uno spazio dove poter manifestare concretamente e quotidianamente l’idea che abbiamo di concepire lo sport.

Un laboratorio di sperimentazione e di libertà dove mettersi in gioco senza l’ansia da prestazione.

Grazie all’aiuto di molte persone che hanno collaborato e collaborano con noi, la palestra è un esempio di autoproduzione, autogestione e attivazione.

Tutti i lavori , le attrezzature, i corsi e le attività extra si sostengono sull’idea di scambio di competenze e aiuto.

Al momento contiamo circa una decina di corsi e circa 90 iscritti molto diversi tra loro ma che insieme vivono la palestra e ne rappresentano la vera ricchezza, contaminandone il percorso in divenire della stessa.

 

IL PROGETTO NOMADS

Da molti anni portiamo avanti attività e progetti che mescolano lo sport per tutti e il volontariato trasformativo: eventi di sport popolare, corsi, dimostrazioni… Quest’anno, entusiasti di Level UP! ( un workcamp che ci ha permesso di costruire una seconda sala grazie all’aiuto di volontari esteri) abbiamo deciso di riproporre l’esperienza: dal 15 al 25 giugno, all’interno del calendario di azioni NOMADs, ospiteremo 8 volontari internazionale che verranno con l’obiettivo di ristrutturare la ciclofficina Staffette Partigiane e autocostruire un parchetto attrezzato per il work out e l’allenamento a corpo libero all’aperto, in mezzo agli alberi di un giardino nel cuore della città! WORK it OUT! vuole portare il benessere all’esterno e dare vita a uno spazio che sarà a disposizione della comunità locale e di chiunque voglia fare un po’ di attività fisica in modo accessibile e in mezzo ad un ambiente solidale e caloroso come quello che potete trovare alla Palestra Popolare Hurricane. Uno spazio nel verde dove fermarsi e dedicarsi alla proprio benessere, proprio nel cuore di una città grigia che ci impone ritmi frenetici del cemento e della precarietà. Ah, ovviamente anche se non siete volontari internazionali siete i benvenuti!

Inoltre il progetto NOMADs prevede anche la possibilità di inviare volontari che prendano parte al programma di mobilità e attraversino l’Europa per un mese, andando a fare attivismo negli eventi sportivi e nei campi di volontariato che compongono il calendario delle NOMADs Actions.

 

PERCHE’ SOSTENERCI?

In conclusione per portare a termine questa ennesima sfida e raggiungere la realizzazione di questo progetto doppio abbiamo bisogno di fondi per acquistare tutto quello che ci occorre :

– materiali in acciaio e legno per la costruzione delle strutture da workout

– un container da allestire e permettere alla ciclofficina di superare i lunghi inverni milanesi

– gli attrezzi per permettere lo svolgimento dei lavori di autocostruzione che svolgeremo con l’aiuto dei volontari internazionali

Perchè sostenerci?  Per dare una spinta a chi pensa  che altri mondi sono possibili.

Per contribuire a rendere reale quel famoso futuro utopico dove i desideri si realizzano, le città mettono al centro le persone ed una vita sostenibile, dove da spazi abbandonati e periferie su cui troppo spesso si specula nascano luoghi meticci di sperimentazione in cui crescere ed imparare grazie all’esperienza.

Dove quello che conta di più non è la cima da raggiungere ma l’entusiasmo di aver preso parte al processo di realizzazione.

DO YOU WANT TO BE HURRICANE? >>>> QUA !

 

 

Author:

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *